FUMETTI VIDEOGIOCHI TV CINEMA
Il nuovo gusto del cinema

The Wolfman: ecco l’Uomo Lupo!

Fonte: Entertainment Weekly

Entertainment Weekly ha pubblicato le prime immagini dell'Uomo Lupo in tutto il suo terribile makeup: si tratta di Benicio del Toro completamente ricoperto di trucco prostetico. Ed è proprio il creatore di questo complesso costume/trucco, Rick Baker (sei volte Premio Oscar), ad aver parlato al magazine svelando non poche anticipazioni che vi traduciamo, riassunte, qui sotto. Per vedere le foto ad alta risoluzione, invece, cliccate qui o sulle due immagini che seguono:

 

 

wolfmanwolfman

 

 

Quante parti diverse compongono il viso del Licantropo?
La parte che copre il suo naso e le sue sopracciglia è quella che chiamiamo una applicazione. E' un pezzo di lattice e gomma con sottili bordi di tessuto che coprono parte della faccia di Benicio e si fondono con la sua stessa pelle, incolandosi. Poi abbiamo una dentiera che modifica i suoi denti rendendoli quelli dell'Uomo Lupo. Gran parte del pelo sul suo viso è creato ad hoc. Sono pezzi di pelo che attacchiamo con la colla sulla sua pelle. E' praticamente lo stesso metodo con cui venne creato l'Uomo Lupo del film del 1941.

Quanto dura la fase di makeup?
Circa tre ore, una buona media. Mi è capitato di fare sessioni di makeup anche della durata di otto ore in passato.

Quante volte dovete rifare tutto daccapo? E quando invece potete riutilizzare il materiale?
Ogni giorni riapplichiamo nuovo lattice e nuovo pelo sul viso. I denti e la parrucca sono gli stessi, ma abbiamo diverse copie perché tendono a rovinarsi. Gli adesivi che usiamo tengono bene. Spesso ci mettiamo un'ora a levare tutto il makeup. Una volta si usavano prodotti che bastava "strappare via", ma oggi se strappassimo via il makeup ci tireremmo dietro anche la pelle dell'attore.

Cosa possono aspettarsi i fan dell'Uomo Lupo da questo film?
Non sai mai come verrà il film, ma da quello che abbiamo fatto finora (che non è tantissimo a dire il vero) posso dire ai fan che chi si sta occupando del makeup è anch'egli un grande fan dell'Uomo Lupo. Adoro i vecchi, grandi classici della Universal. Il vecchio fan in me saltella qua e là!

Quanto avete aggiornato il makeup rispetto alla versione originale?
E' molto più spaventoso. Ma volevo mantenermi aderente all'originale e mostrare rispetto per esso. La cosa interessante delle due foto che vi mostriamo è che in una è frontale e si vede di più il suo corpo (qualcosa di molto classico per l'Uomo Lupo), mentre il primo piano è molto più spaventoso e dinamico.

Quanto è difficile questo progetto rispetto ad altri?
Quelli che sembrano facili in realtà sono i più difficili. I più difficili comportano un makeup umano. In Norbit, per il quale sono stato nominato all'Oscar quest'anno, dovevo trasformare Eddie Murphy in un Cinese credibile: una cosa veramente difficile. In lavori come questo, invece, la gente non pretende quella credibilità che pretende in film come Norbit: dopotutto non vediamo lupi mannari o alieni tutti i giorni…

Diretto da Joe Johnston, il film ha un cast di alto livello, tra cui spiccano Benicio del Toro, Anthony Hopkins, Emily Blunt e Hugo Weaving.

The Wolf Man (L'Uomo Lupo) è un remake di un film del 1941 e racconta la storia di un uomo che, tornato dall'America in Inghilterra, viene morso da un licantropo iniziando così a seminare il terrore nelle campagne.

Così come il film originale, anche il remake sarà in costume, ambientato nell'Inghilterra vittoriana. Nonostante i ritardi dovuti al cambio di regista, la Universal intende mantenere invariata la release del film, già posticipata da autunno 2008 al 13 febbraio 2009.

Discutiamone sul Forum Cinema