FUMETTI VIDEOGIOCHI TV CINEMA
Il nuovo gusto del cinema

Bruce Campbell in Oz: the Great and Powerful

la casa.jpg

Sono. In. Oz. Sam Raimi si rifiuta di dirmi quale sarà la mia parte. So solo che si tratterà di un ruolo FONDAMENTALE.

Con questa twittata Bruce Campbell, lo storico Ash della saga horror La Casa, ha fatto sapere al mondo che il suo storico compare Sam Raimi lo ha voluto per il suo nuovo film, Oz: the Great and Powerful, la reinterpretazione della storia del Mago di Oz prodotta dalla Disney.

L'enfasi sulla parola “fondamentale” potrebbe essere solo uno scherzo e magari la sua partecipazione alla pellicola sarà limitata ad un ruolo marginale o ad un cameo, come quelli avuti nei tre capitoli di Spider-Man targati Raimi. In attesa di scoprire ulteriori dettagli sulla questione, vi proponiamo la trama del film insieme ad alcune note di produzione.

Oz: The Great and Powerful va a scoprire le origini del personaggio del titolo. Quando Oscar Diggs, il mago di un piccolo circo con un'etica dubbia, fugge dal polveroso Kansas per approdare nel favoloso mondo di Oz pensa di aver fatto bingo. Fama e fortuna sono a portata di mano, almeno finché non incontra tre streghe, Theodora, Evanora e Glinda, che non sono affatto convinte che lui sia il grande mago che tutti pensano. Nonostante sia reticente, Diggs viene coinvolto nei problemi del mondo di Oz e dei suoi abitanti e dovrà scoprire chi è buono e chi è cattivo prima che sia troppo tardi. Usando le sue arti per creare illusioni e magia, con un pizzico di ingenuità, Oscar trasformerà se stesso nel grande e potente mago di Oz, oltre che in un uomo migliore.

Il cast comprende James Franco (Oscar Diggs), Rachel Weisz (la strega Evanora), Mila Kunis (la strega Theodora), Michelle Williams (la strega Glinda), Zach Braff (oltre a interpretare l'assistente di Diggs al circo, presterà anche la voce al personaggio in CG di Finley, la scimmia alata che accompagna il mago nel suo viaggio verso Oz) e Joey King (China Girl, personaggio in CG che accompagna il futuro mago alla scoperta del mondo di Oz).

Produce il veterano Joe Roth, insieme ai produttori esecutivi Josh Donen, Grant Curtis e Palek Patel. Tra i tecnici chiamati da Sam Raimi per dare vita al mondo di Oz ci sono il direttore della fotografia Peter Deming (Mulholland Drive, Drag me to Hell), lo scenografo Robert Stromberg (Alice in Wonderland, Avatar), il montatore Bob Murawski (The Hurt Locker, la trilogia di Spider-Man), il costumista Gary Jones (Spider-Man 2, Il talento di Mr. Ripley), il supervisore agli effetti visivi Scott Stokdyk (Spider-Man 1 e 2) e il makeup artist Howard Berger (la serie delle Cronache di Narnia).

Basato su una sceneggiatura di Mitchell Kapner (rivista in seguito da David Lindsay-Abaire), il film sarà pronto per le sale l'8 marzo 2013.