FUMETTI VIDEOGIOCHI TV CINEMA
Il nuovo gusto del cinema

Kyle Chandler e Jonah Hill in The Wolf of Wall Street

kyle chandler.jpg

Poche settimane fa Martin Scorsese e Leonardo DiCaprio hanno confermato ufficialmente la loro quinta collaborazione, un film intitolato The Wolf of Wall Street sulla vera storia di Jordan Belfort, uno dei broker di maggior successo degli anni '80.

Il cast del film si arricchisce ora di due nuovi attori, che cominciano a configurare un cast di contorno interessante, per il momento tutto al maschile: dopo Jonah Hill, scritturato alcuni giorni fa, arriva anche Kyle Chandler, un volto noto al pubblico televisivo grazie a serie come Ultime dal cielo e Friday Night Lights, visto di recente al cinema in Super 8 di J.J. Abrams.

Se DiCaprio sarà ancora una volta un protagonista tormentato, tanto capace nella vita pubblica quanto intimamente sofferente e dipendente da sostanze stupefacenti, Chandler interpreterà un agente dell'FBI di nome Coleman incaricato di indagare sul broker per fermare la sua ascesa, mentre Jonah Hill sarà un amico nonché socio in affari di Belfort, confermando così la svolta drammatica della sua carriera dopo gli esordi come attore comico.

Premiato recentemente con un Emmy per Friday Night Lights, Kyle Chandler ha rifiutato di ritornare per una seconda stagione per dedicarsi al cinema, e prossimamente lo vedremo in Argo di Ben Affleck, in Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow e nel poliziesco Broken City, con Mark Wahlberg e Russell Crowe.

Basato sulle memorie dello stesso Belfort, condannato a 22 mesi di carcere nel 1998 per frode e riciclaggio, The Wolf of Wall Street entrerà in produzione ad agosto.