FUMETTI VIDEOGIOCHI TV CINEMA
Il nuovo gusto del cinema

Django Unchained: entusiasmo per le scene mostrate a Cannes

Django-Teaser-Final-jpg_233849.jpg

La Weinstein Company ieri sera ha presentato a Cannes le prime scene di Django Unchained di Quentin Tarantino, ed ecco arrivare online le prime impressioni dei fortunati che hanno partecipato alla preview.

Le scene mostrate consistevano in un montaggio della durata di sette minuti, ovviamente non abbastanza per giudicare un intero film, ma sicuramente qualcosa per dare un primo giudizio su quello che bolle in pentola. E l'entusiasmo sembra essere unanime…

Iniziamo da Twitter:

  • @DrewAtHitFix Django Unchained sembra davvero bello. Davvero bello!
  • @empiremagazine Harvey Weinstein ha appena presentato 7 minuti di Django Unchained. Sembra fico. Pensiamo che Fritz il cavallo che annuisce sfonderà davvero.
  • @TwitchFilm Django ha ottenuto la risposta più entusiastica. Molto sangue e molte risate. Sarà il trionfo di Christoph Waltz. "La D non si pronuncia"
  • @zaffi Django Unchained sembra cazzutissimo. Il trailer di 7 minuti finisce con Jamie Foxx che spara con in sottofondo Payback di James Brown. "La D non si pronuncia"

Ecco poi alcuni estratti dei report pubblicati da vari blogger:

  • Ain't It Cool News
    Questo film sembra veramente divertentissimo, e anche se ero già eccitato per il film ora sono entusiasta. Tutte le riprese in esterni con le scenografie e tutto il resto fanno sembrare il film qualcosa di enorme, e mentre Foxx è al suo meglio, Waltz è adorabile, divertente e pericoloso allo stesso tempo. Penso che tutti rimarranno entusiasti.
  • Vulture
    La vera sorpresa? Quanto può essere divertente un western potenzialmente controverso. In particolare, Leonardo DiCaprio sembra pronto a dare il meglio di sé sparando espressioni razziste e sorridendo con i denti marci nei panni del latifondista Calvin Candie. [...] Foxx spara a zero su razzisti (e un innocente showman in una scena) e ottiene risate a crepapelle. Don Johnson è vestito come il Colonnello Sanders. E c'è una straordinaria frase a effetto da parte del gelido Foxx, che risponde a una persona che gli chiede come si chiama: "Django. La D non si pronuncia".
  • Anne Thompson
    La Weinstein Company presenta un western violento pieno di scene da commedia ricca di fisicità, azione sanguinaria e vendetta. E sì, sembra il classico western alla Sergio Leone, anche se l'ambientazione è New Orleans e Mississippi due anni prima della guerra civile. La musica della clip che abbiamo visto va da Johnny Cash a James Brown. Niente Ennio Morricone, per ora.
    Tarantino prende il western di vendetta e lo porta su un nuovo livello. Sembra la prima sezione alla Sergio Leone di Bastardi Senza Gloria, e la storia parla del combattere l'ingiustizia, solo che questa volta non è Pitt che combatte i Nazisti, è un uomo di colore molto arrabbiato che si vendica sui razzisti bianchi del sud prima della Guerra Civile. Non è il classico film che si vende facilmente oltreoceano, ma nemmeno da noi, o all'Academy. Ma quando Tarantino viola le regole con stile e contenuto, i critici lo seguono e anche il pubblico.

Nel cast di Django Unchained vi sono Jamie Foxx, Leonardo DiCaprio, Kerry Washington, Christoph Waltz, Samuel L. Jackson, Garrett Dillahunt, Walton Goggins, RZA, M.C. Gainey, Dennis Christopher, Gerald McRaney, Laura Cayouette, Don Johnson, Tom Savini, e Sacha Baron Cohen.  

Il film arriverà il 25 dicembre nei cinema USA, il 4 gennaio 2013 in Italia.