FUMETTI VIDEOGIOCHI TV CINEMA
Il nuovo gusto del cinema

Esordio da 480mila euro per Prometheus in Italia

prometheus.jpg

Incassi in calo rispetto al venerdì precedente ieri in Italia: 1.46 milioni contro gli 1.6 di una settimana fa, e questo nonostante il buon numero di nuove uscite.

Apre in testa con 480mila euro Prometheus: il film di Ridley Scott, vietato ai minori di 14 anni, è uscito in poco meno di 500 sale e ha ottenuto una media sotto i mille euro, un numero non particolarmente esaltante ma comunque molto più alto degli altri titoli in classifica. Ricordiamo che il film è in 3D, e che è uscito in tutto il mondo ormai da diversi mesi: sarà interessante vedere la tenuta oggi e domani, anche perché si tratta di un genere di film nel quale gli incassi dei primi giorni vengono "gonfiati" dalle visioni dei fan.

Il poster italiano definitivo di PrometheusPerde circa il 39% Ribelle – the Brave, al secondo posto con 216mila euro e una media sotto i 400 euro per sala. Complessivamente il cartoon Pixar ha raccolto tre milioni e mezzo di euro, confermando la sensazione che uscendo in questo periodo sia stato penalizzato.

Terzo posto per Il Cavaliere Oscuro – il Ritorno, che inizia a frenare (cala di quasi il 60%) incassando altri 197mila euro, per un totale di dodici milioni e mezzo, ampiamente sopra i risultati del primo e del secondo episodio della saga. Altri 164mila euro per Madagascar 3, che scende al quarto posto e supera la soglia dei 19 milioni di euro. Come sempre, durante il weekend avrà una performance migliore rispetto al venerdì, anche se dovrebbe volerci ancora qualche giorno per arrivare a 20 milioni.

Apre al quinto posto Che cosa aspettarsi quando si aspetta, distribuito in 200 cinema. La commedia incassa 94mila euro, con una buona media intorno ai 500 euro, che dimostra una certa sete di commedie da parte del pubblico italiano. Sesto posto per The Bourne Legacy, che incassa altri 82mila euro e supera il milione

La top ten prosegue con Shark 3D, che con altri 50mila euro supera il milione complessivo, un risultato veramente notevole per il film Medusa. Ottavo posto per Bella Addormentata, per niente influenzato negativamente dall'essere "snobbato" al Festival di Venezia, ma nemmeno positivamente dal continuo chiacchericcio polemico dell'ultima settimana. Con altri 49mila euro, il film supera di poco i 680mila euro complessivi.

Interessanti i numeri delle ultime due pellicole in top-ten, veneziane: E' Stato il Figlio di Daniele Ciprì raccoglie 38mila euro in 97 sale, Pietà (Leone d'Oro) 26mila in 52 sale. Risultati esigui, che confermano come Venezia non contribuisca a lanciare una pellicola in periodi così affollati, ma la media è comunque buona: 400 euro per il primo, 500 per il secondo.