Ieri abbiamo riportato le parole di Joe Russo secondo cui Avengers: Infinity War sarà il culmine dell’UCM:

Quella è una delle cose per le quali vogliamo lasciare la sorpresa, ma dirò questo: la gente non rimarrà delusa dalla quantità di personaggi che includeremo nel film. L’idea alla base di Infinity War è che l’Universo Marvel si unisce per combattere la più grande minaccia che il mondo e l’Universo abbiano mai visto, e rispetteremo questa idea.

I fratelli Russo hanno recentemente partecipato al Wizard World New Orleans e una normalissima battuta, un’iperbole impiegata  da Joe potrebbe dare la misura di quanto c’è in ballo. Quando suo fratello Anthony, parlando del personaggio di Hayley Atwell, l’ha erroneamente chiamata Sharon Carter al posto di Peggy, è intervenuto in “sua difesa” affermando:

Stiamo lavorando con così tanti personaggi… Stiamo ponendo le fondamenta di Avenger: Infinity War. Abbiamo un tabellone con 67 personaggi. Dovete perdonarlo!

Ovviamente non ci è dato sapere quanto il numero “sparato” dal filmmaker si avvicini o meno alla realtà dei fatti, ma, di certo, è una battuta abbastanza emblematica.

Avengers: Infinity War – Parte 1 approderà nei cinema il 4 maggio 2018, Avengers: Infinity War – Parte 2 il 3 maggio 2019. I due film verranno diretti da Anthony e Joe Russo e scritti da Christopher Markus e Stephen McFeely.

Le riprese di entrambe le parti dureranno la bellezza di nove mesi, il che impedirà agli attori del cast di partecipare ad altri film per tutto il 2016. I film saranno girati interamente in IMAX con l’ausilio delle nuove macchine da presa targate ARRI – le stesse che i fratelli Russo hanno impiegato per le riprese di Captain America: Civil War, anche se solo per alcune sequenze.