Ancora rinvii per Knights of the Roundtable: King Arthur, il film di Guy Ritchie con Charlie Hunnam nei panni di Re Artù.

Inizialmente la pellicola doveva uscire nelle sale americane il 22 luglio di quest’anno, successivamente è stato rinviato a febbraio 2017. Ora la major ha spostato la data di uscita ulteriormente, al 24 marzo 2017. Si tratta di un riposizionamento strategico, in quello stesso periodo quest’anno uscirà Batman V Superman, inoltre non dovrà più scontrarsi con Bad Boys 3 e Maze Runner: the Death Cure, ma solo contro il film dei Power Rangers.

Knights of the Roundtable: King Arthur vedrà come protagonista Charlie Hunnam, nei panni del futuro Re Artù. Àstrid Bergès-Frisbey sarà Ginevra, Eric Bana sarà Uther Pendragon, Djimon Hounsou sarà Bedivere e Jude Law sarà il villain Vortigen. L’irlandese Katie McGrath, che ha interpretato Morgana in cinque stagioni di Merlin, interpreterà un personaggio chiamato Elsa. Nel cast anche Mikael Persbrandt, Aidan Gillen.

Questa la sinossi ufficiale:

Questa coraggiosa nuova storia presenta un giovane ragazzo di nome Artù che con la sua gang di fuorilegge vive per le strade di Londonium, senza sapere nulla della vita alla quale è destinato finché non mette le mani su Excalibur – e con essa, sul suo futuro.

Istantaneamente messo alla prova dal potere di Excalibur, Artù è costretto a fare delle scelte difficili. Unendosi alla Resistenza e a una misteriosa giovane donna di nome Ginevra, dovrà imparare a tirare di spada, affrontare i suoi demoni e unire il popolo per sconfiggere il tiranno Vortigern, ladro della sua corona e assassino dei suoi genitori, per diventare Re.

Tra le location di riprese, Warner Bros. Studios Leavesden, Galles e Scozia.

Il film sarà il primo episodio di una nuova esalogia e trarrà ispirazione da “Le Morte d’Arthur” di Thomas Mallory pubblicato nel 1485. Lo script sarà di Joby Harold.

Ritchie e Harold figureranno come produttori assieme a Lionel Wigram, Akiva Goldsman e Tory Tunnell.

Fonte: Variety