Tra pochi giorni Sylvester Stallone potrebbe vincere l’Oscar per il suo ritorno nei panni di Rocky in Creed, ma oggi arriva una brutta notizia per tutti i fan della saga.

Tony Burton, l’attore che ha interpretato Tony “Duke” Evers nei primi sei film al fianco di Stallone e Carl Weathers, è morto a 78 anni. Duke era l’allenatore di Apollo Creed prima e di Rocky poi.

Ex giocatore di football e boxer, Burton da giovanissimo aveva passato anche tre anni e mezzo in prigione per furto: lì ha ottenuto il suo diploma di liceo e di college. L’ultimo anno lo ha passato dentro e fuori dagli ospedali, il che non gli ha permesso di vedere Creed, il film incentrato proprio sul film del rivale di Rocky, Apollo. Nella sua carriera è comparso anche in The Shining, Distretto 13: le brigate della morte, Nessuno ci Può Fermare, Bound – Torbido inganno.