La Warner Bros. ha incaricato Jason Fuchs di scrivere una nuova sceneggiatura per l’adattamento cinematografico di Lobo.

Si tratta del secondo progetto appartenente all’Universo DC per Fuchs, già sceneggiatore di Wonder Woman (le cui riprese stanno terminando a Londra e si sposteranno prossimamente a Matera).

A dirigere il film ci sarà Brad Peyton (San Andreas), che ha rimaneggiato la sceneggiatura scritta da Don Payne nel 2012. Apparentemente Fuchs ripartirà da zero.

Alla produzione Joel Silver e Akiva Goldsman.

Creato da Roger Slifer e Keith Giffen e apparso per la prima volta nel 1983, Lobo è un alieno che lavora come mercenario interstellare e cacciatore di taglie. Negli anni novanta il personaggio tornò come vero e proprio antieroe (anche se con toni da parodia verso antieroi più seri, vedi Deadpool): sarebbe stata proprio questa seconda incarnazione quella alla quale il film si sarebbe ispirato. Omaccione con la pelle azzurrina, muscoloso e indistruttibile motociclista intestellare, Lobo atterra sul Pianeta Terra con l’unico obiettivo di stanare quattro fuggitivi in cerca di distruzione. Per fermare le creature dovrà allearsi con una giovane teenager di una piccola cittadina…

Fonte: TheWrap