Qualche giorno fa vi abbiamo spiegato che Il Piccolo Principe, il film d’animazione diretto da Mark Osborne uscito il primo gennaio in Italia diventato il maggiore successo di sempre per Lucky Red, è stato “abbandonato” dalla Paramount che ha deciso di non distribuirlo più in territorio nordamericano.

L’Hollywood Reporter scrive che l’uscita statunitense è stata salvata da Netflix: il film debutterà dunque direttamente in streaming.

Ecco la sinossi del cartoon:

Un vecchio ed eccentrico aviatore e la sua nuova vicina di casa: una bambina molto matura trasferitasi nel quartiere insieme alla madre. Attraverso le pagine del diario dell’aviatore e i suoi disegni, la bambina scopre come molto tempo prima l’aviatore fosse precipitato in un deserto e vi avesse incontrato il Piccolo Principe, un enigmatico ragazzino giunto da un altro pianeta. Le esperienze dell’aviatore e il racconto dei viaggi del Piccolo Principe in altri mondi contribuiscono a creare un legame tra l’aviatore e la bambina che affronteranno insieme una straordinaria avventura, alla fine della quale la bambina avrà imparato ad usare la sua immaginazione e a ritrovare la sua infanzia.

In italia le voci saranno di Paola Cortellesi, Stefano Accorsi, Toni Servillo, Micaela Ramazzotti, Alessandro Gassman, Giuseppe Battiston, Pif, e Alessandro Siani.

Darà la voce al Piccolo Principe Lorenzo D’Agata, già nel cast, tra gli altri, di Toy Story 3 e Monster University.

La bambina, invece, sarà Vittoria Bartolomei che gli appassionati dell’animazione ricorderanno anche per il ruolo di Chihiro ne La città incantata.