A metà settembre, era stata diffusa la notizia relativa alle trattative in corso fra la Fox e Benicio del Toro in merito a  The Predator, nuovo film del franchise diretto da Shane Black (The Nice Guys).

Ora, sempre dall’Hollywood Reporter, arriva un aggiornamento. L’attore e lo studio non sarebbero riusciti a trovare un accordo a causa dei molteplici impegni del primo (anche se questo dettaglio non è stato confermato in via ufficiale.

Detto questo, la major avrebbe già trovato il sostituto: si tratta di Boyd Holbrook, visto in Gone Girl e, soprattutto, in Narcos nei panni dell’agente della DEA Steve Murphy. Probabilmente fra la Fox e Holbrook dev’essersi instaurato un proficuo rapporto reciproco, considerato che l’attore interpreta anche il villain in Logan, il terzo e ultimo film di Wolverine.

La 20th Century Fox potrebbe dare ufficialmente inizio alla produzione del film il prossimo febbraio. L’uscita nelle sale della pellicola è stata invece fissata al 9 febbraio 2018.

In una delle sue ultime dichiarazioni, Black ha rivelato di voler tenere trama e dettagli del film in un alone di mistero, per generare un forte hype attorno al progetto:

Voglio che la gente dica: “Predator sta arrivando. Dobbiamo andarlo a vedere assolutamente, è misterioso, interessante. Si respira la stessa atmosfera di novità di quando è uscito Incontri Ravvicinati”. Puntiamo a questo, è praticamente impossibile, lo so, ma ci proveremo.

Il film approderà nelle sale americane il 9 febbraio 2018.