FUMETTI VIDEOGIOCHI TV CINEMA

Il Cavaliere Oscuro - il Ritorno in testa alla classifica italiana

Nota: abbiamo atteso qualche ora prima di pubblicare l'analisi perchè i dati Cinetel di domenica mancano di circa 300 schermi, per un totale di 350mila euro circa, ma nel frattempo il problema non è stato ancora risolto. Aggiorneremo l'articolo successivamente.

***


Incassi in forte rialzo rispetto all'anno scorso in Italia, anche se in calo rispetto a una settimana fa e con performance non sempre convincenti a causa dello scarso interesse del pubblico verso certi titoli e del sovraffollamento generale (e, non dimentichiamolo, del fatto che è stato l'ultimo weekend prima dell'inizio delle scuole, avvantaggiato dal bel tempo).Il poster di The Bourne Legacy

Conquista la prima posizione Il Cavaliere Oscuro - il Ritorno, che pur perdendo il 58% rispetto a una settimana fa riesce finalmente a piazzarsi in prima posizione (anche se domenica è stato battuto da Madagascar 3). Il film raccoglie 1.6 milioni di euro con una media sopra i duemila euro e un totale di ben 11.1 milioni di euro. Seguendo i risultati infrasettimanali scopriremo se il film avrà realmente delle chance per battere The Avengers, che comunque è uscito in 3D.

Seconda posizione per Madagascar 3, con 1.5 milioni di euro e un calo del 63%. Il film di animazione ottiene una media di quasi 2.500 euro e sfiora i 18 milioni di euro complessivi, pronto a scalzare The Avengers al secondo posto della classifica dei maggiori incassi del 2012 (in testa ci sono i 27 milioni di Benvenuti al Nord).

Al terzo posto troviamo Ribelle - the Brave, con 1.4 milioni di euro e una media poco sopra ai duemila euro (è in 3D). Il film di animazione della Pixar ha pagato chiaramente il posizionamento in un weekend così affollato, e in cinque giorni ha raccolto 2.2 milioni di euro: un risultato molto mediocre visto il potenziale.

Quarta posizione per The Bourne Legacy: anche il film con Jeremy Renner non sfodera al meglio il suo potenziale, e incassa 571mila euro in tre giorni, con una media sotto i 1900 euro. Miglior media della top ten, invece, per Shark: il film 3D raccoglie infatti 444mila euro in tre giorni in solo 160 sale, con una media di oltre 2.700 euro. In cinque giorni il film ha raccolto ben 700mila euro.

Non si sposta di una virgola invece la posizione di Bella Addormentata, dall'esordio di giovedì: il film di Marco Bellocchio, nonostante il battage, in tre giorni ha raccolto solo 328mila euro, con una media poco incoraggiante di meno di 1.400 euro e un totale in quattro giorni di 392mila euro. Al di là del classico commento sul fatto che il Festival di Venezia non rappresenta un trampolino di lancio quanto a incassi, il film di Bellocchio affronta anche una tematica piuttosto difficile e non è stato certo facilitato da trailer di facile comprensione.

Scende al settimo posto I Mercenari 2, con 129mila euro e un totale di ben 5.2 milioni di euro, mentre apre all'ottavo posto Come non Detto, con soli 92mila euro in tre giorni e una media di 700 euro, una performance piuttosto deludente per la commedia italiana a tematica omosessuale. Nona posizione per Monsieur Lazhar, con 80mila euro e un totale di 284mila euro, e decima per Cena tra Amici, con 31mila euro e un totale di 740mila euro.

Solo undicesimo L'Intervallo, con 24mila euro e 32mila euro complessivi, mentre al dodicesimo posto troviamo Impepata di Nozze, con 9mila euro in soli tredici schermi.

ti piace BadTaste.it? dillo su Facebook!

pubblicità - i bestseller di amazon

X
Loading