FUMETTI VIDEOGIOCHI TV CINEMA

RED 2: Helen Mirren suggerisce una data

Il poster di RedRED, il cinecomic di Robert Schwentke ispirato al fumetto in tre albi di Warren Ellis e Cully Hamner, è stato uno degli sleeper hit dello scorso anno, con quasi 200 milioni di dollari incassati a fronte di un costo di circa 60.

Merito, sicuramente, della presenza di una superstar del cinema d'azione come Bruce Willis, anche se la scena gli veniva inevitabilmente rubata da una Helen Mirren munita di fucile mitragliatore. Ammirare una compassata attrice, premio Oscar per l'interpretazione della regina Elisabetta in The Queen di Stephen Frears, vestire i panni di un'agente dei servizi segreti specializzata in "lavori sporchi" ormai in pensione che ritorna in azione, non è una cosa da tutti i giorni.

Vedere per credere...

 

 

Ed è stata proprio Helen Mirren, ospite del popolare talk show della BBC Friday Night with Jonathan Ross, a rivelare quando inizieranno i lavori al seguito del film.

Faremo RED 2 il prossimo anno.

Quando si dice andare dritti all'obbiettivo. Ovviamente però, questa dichiarazione vuol dire tutto e niente. Di certo la Summit Entertainment farà di tutto per riportare sul set attori e attrici come, appunto, la Mirren, Bruce Willis e Mary Louise Parker, così fondamentali per la riuscita del primo episodio. Ma mettere d'accordo le agende (e gli agenti) di tutti questi interpreti non è di sicuro semplice. Le parole dell'attrice britannica però fanno sperare.

RED 2, presumibilmente, non sarà diretto da Robert Schwentke, impegnato sulla realizzazione di R.I.P.D., e, ad eccezione di qualche rumor sul possibile arrivo di Breck Eisner, non c'è ancora nessun regista collegato al film. La pellicola sarà sceneggiata sempre da Jon e Erich Hoeber e proporrà una storia nuova di zecca.

ti piace BadTaste.it? dillo su Facebook!

pubblicità - i bestseller di amazon

X
Loading