Visualizza Risultati Sondaggio: Come vorresti il costume di Flash in un futuro film?

Partecipanti
84. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Uguale a quello del fumetto

    14 16.67%
  • Diverso da quello del fumetto

    7 8.33%
  • Simile a quello del fumetto, ma un po' modificato

    54 64.29%
  • Non mi importa!

    9 10.71%
+ Rispondi alla Discussione
Pagina 68 di 154 PrimaPrima ... 58666768697078 ... UltimaUltima
Risultati da 671 a 680 di 1537

Discussione: DC Movies

  1. #671
    Utente L'avatar di Mr Bloody
    · Reputazione:

    · Utente da dicembre 2010
    · Messaggi: 2.827
    Citazione Originariamente Scritto da Maddux Donner Visualizza Messaggio
    Ah Wonder Woman vola e io ancora ci ho capito poco sui suoi poteri fisici.
    Ma Wonder Woman vola, è un dato di fatto, un suo potere. Cos'è che ancora non hai capito?
    L'ho scritto anche nella pagina precedente.

  2. #672
    Utente L'avatar di Maddux Donner
    · Reputazione:

    · Utente da settembre 2010
    · Vive a Torino
    · Messaggi: 28.125
    Che nel suo film animato di origine non si azzarda a farlo oltre a non spiegare il resto dei suoi poteri a parte il lazzo...

    M I S A N T R O P I A

    "Sei uno arrabbiato, tu, Henry? Sei invidioso? Conosci l'invidia? Io sento la competizione in me, io non voglio che altri riescano. Odio la maggior parte della gente. Alcune volte io guardo le persone e non ci trovo niente di attraente. Voglio guadagnare così tanto da poter stare lontano da tutti. Io vedo il peggio nelle persone, solo uno sguardo basta per sapere chi sono in realtà. La mia barriera di odio si è innalzata, lenta, negli anni. Averti qui mi dà un nuovo slancio vitale e non riesco più a lavorare da solo con queste... persone".

  3. #673
    Utente L'avatar di Mr Bloody
    · Reputazione:

    · Utente da dicembre 2010
    · Messaggi: 2.827
    Il film animati non li ho mai visti, quindi non saprei. Ma nei fumetti i super poteri di Wonder Woman sono quelli che ho scritto addietro. A questo punto però non capisco il perchè della loro assenza nel suddetto film

  4. #674
    Utente L'avatar di Det. Bullock
    · Reputazione:

    · Utente da novembre 2008
    · Vive a Lipari, dimora di Eolo, signore dei venti.
    · Messaggi: 6.261
    Citazione Originariamente Scritto da Maddux Donner Visualizza Messaggio
    Appena visto Justice League The New Frontier. Immagino sia tratto da una novel o cose del genere, comunque... bello, molto bello in generale. Si concentra molto su Hal Jordan che diventa per la prima volta Lanterna Verde, su Flash che si sente un po' insicuro e su Martian Manhunter dal suo arrivo sulla terra per errore. Superman, Batman (quando cambia il costume e le motivazioni dietro quella scelta mi hanno fatto morire...), Wonder Woman sembrano più personaggi di contorno dietro questa storia, manco a parlarne di Freccia verde e gli altri che non ho colto che nessuno li cagava e poi spunta Aquaman che chiede attenzioni, ma non frega niente a nessuno
    L'atmosfera anni '50 mi ha ricordato alla lontana Watchmen, con la fine della guerra e la violenza efferata (tratto che ho apprezzato). Il centro, entità eterna nata con la terra per come ho capito io è davvero una roba geniale. Quando Hal entra al suo interno e partono le allucinazioni e le altre nefandezze è da applauso, la parte migliore del film (mi ha ricordato Vger). Bello, però lo considero una deviazione, un'aberrazione se vogliamo e quindi lo prendo come una storia a se stante...

    Ah Wonder Woman vola e io ancora ci ho capito poco sui suoi poteri fisici.
    Un bel po' di roba è stata tagliata rispetto al fumetto, ed i effetti sì, è una versione ottimista di Watchmen.
    Inoltre il fatto che Supes Wondy e Bats siano personaggi secondari è un sottotesto metafumettistico di Darwyn Cooke, infatti i protagonisti sono tutti quei personaggi che furono inventati negli anni '50 dopo la crisi del fumetto supereroistico del dopoguerra e la censura che per poco non uccise il settore (a cui sopravvissero solo i tre summenzionati) creando un parallelo col maccartismo.
    Lui si focalizza in particolare su Hal Jordan perché il personaggio nell'universo DC ordinario era stato prima trasformato in villain e poi ucciso per sostituirlo con un personaggio più "alla moda" (Kyle Rayner), infatti è anche merito di questo fumetto se Hal Jordan è stato ripescato.
    E poi sono state tagliate un sacco di parti rispetto al fumetto, in particolare la prima incarnazione dei "Losers" e della "squadra suicida" oltre ai Challengers of The Unknown (ovvero la "ispirazione" dei Fantastici 4).
    Ultima modifica di Det. Bullock; 18 agosto 2012 alle 18:14
    "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison

    "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

  5. #675
    Utente L'avatar di Maddux Donner
    · Reputazione:

    · Utente da settembre 2010
    · Vive a Torino
    · Messaggi: 28.125
    Buono a sapersi.

    M I S A N T R O P I A

    "Sei uno arrabbiato, tu, Henry? Sei invidioso? Conosci l'invidia? Io sento la competizione in me, io non voglio che altri riescano. Odio la maggior parte della gente. Alcune volte io guardo le persone e non ci trovo niente di attraente. Voglio guadagnare così tanto da poter stare lontano da tutti. Io vedo il peggio nelle persone, solo uno sguardo basta per sapere chi sono in realtà. La mia barriera di odio si è innalzata, lenta, negli anni. Averti qui mi dà un nuovo slancio vitale e non riesco più a lavorare da solo con queste... persone".

  6. #676
    Utente L'avatar di Maddux Donner
    · Reputazione:

    · Utente da settembre 2010
    · Vive a Torino
    · Messaggi: 28.125
    Appena visto Lanterna Verde Prima Missione. Vediamo: intanto mi chiedo perché ci volesse così tanto a fare un film bello su lanterna verde con il budget hollywoodiano che avevano. Questo è decisamente meglio, bypassa le origini del personaggio senza spiegoni di troppo, se non quelli essenziali per andare dritto al punto. I paragoni con star wars si sprecano, dal corpo delle lanterne con i Jedi, il raid nel bar che ricorda la cantina, così come anche gli alieni e tutto l'immaginario. Cosa molto bella, mi è piaciuta l'ambientazione spaziale e i personaggi. Il film mi ha sorpreso, per così dire, con i suoi colpi di scena, che sarà che ero cotto dal caldo, ma non li avevo intuiti. La caratterizzazione di Sinestro è forse troppo urlata, appena lo vedi capisci le sui idee fasciste e il caratteraccio e quindi anche quale sia il suo destino, però mi ha sorpreso scoprire che era già un infame caduto e non uno che stava per cadere. In questo senso poi il tradimento della tipa di cui non ricordo il nome arriva come un fulmine a ciel sereno, anche se la cosa è buttata un po' a caso, perché nel mio caso nemmeno mi ero posto il problema di una talpa, essendo che poteva fare tutto Sinestro, ma vabbhè. Elemento giallo, elemento verde, a differenza del film live, non si fa cenno a quali sentimenti sono associati, tra paura e coraggio, ma lo si intuisce. La battaglia finale è ganzosa e batte alal grande quella del film hollywood e anche qui mi chiedo cosa ci volesse. Ha il pregio di essere sufficientemente articolato e godibile, presentando un universo affascinante pieno di possibilità. Qualche appunto però: credo che il problema maggiore del film hollywood, al di là di quelli più palesi, sia la difficoltà nel rendere i poteri delle lanterne. Voglio dire, questi possono immaginare qualsiasi cosa e quindi intervenire di conseguenza e qui sta l'inghippo, perché nel momento in cui inizia a immaginare mazze da golf, guantoni, molle, materassi, catapulte, lazzi, schiaccia mosche... insomma, ci vuole un certo senso artistico per rendere questo immaginario funzionale, perché il rischio ridicolo involontario è enorme e purtroppo il film live lo ha dimostrato. Ma forse è un problema più mio che del prodotto. La scena di quando aggancia le due lune per distruggere la lanterna gialla, mi ha sconquassato, il troppo è troppo! Per il resto figo, piuttosto bello.
    Ultima modifica di Maddux Donner; 19 agosto 2012 alle 04:32

    M I S A N T R O P I A

    "Sei uno arrabbiato, tu, Henry? Sei invidioso? Conosci l'invidia? Io sento la competizione in me, io non voglio che altri riescano. Odio la maggior parte della gente. Alcune volte io guardo le persone e non ci trovo niente di attraente. Voglio guadagnare così tanto da poter stare lontano da tutti. Io vedo il peggio nelle persone, solo uno sguardo basta per sapere chi sono in realtà. La mia barriera di odio si è innalzata, lenta, negli anni. Averti qui mi dà un nuovo slancio vitale e non riesco più a lavorare da solo con queste... persone".

  7. #677
    Utente L'avatar di sauron82
    · Reputazione:

    · Utente da settembre 2007
    · Vive a A, A
    · Messaggi: 1.984
    già, a me è piaciuto parecchio e guardandolo ho capito le critiche al film live action

  8. #678
    Utente L'avatar di Maddux Donner
    · Reputazione:

    · Utente da settembre 2010
    · Vive a Torino
    · Messaggi: 28.125
    Appena visto Justice League La crisi dei due Mondi. Vediamo, cosa dire? Bhe queste sono il tipo di cose che adoso (paradossi temporali, mondi paralleli e via dicendo) che poi sono le mie puntate di star trek preferite (penso a quella puntata di TNG dove non c'è stata nessuna pace con i klingon, l'enterprise era una nave da guerra lugubre e Tasha Yar non era mai morta, ma vabbhe...) e quindi sono predisposto a pensare il bene possibile di questo film. La storia in se non è niente di particolarmente elaborato, un Lex Luthor supereroe viaggia fino alla terra conosciuta per portare la justice sul suo mondo ad aiutarlo e il tutto è una sequela di bellissimi duelli tra personaggi simili, se non identici, a parte il carattere. Come sempre, Batman è quello furbo, intelligente che sa tutto, ma il ruolo viene meglio rivestito dalla sua contro parte Owlman, che è praticamente il supercriminale perfetto, ha tutte le caratteristiche di batman, ma con la visione dispotica su come meglio agire per estirpare quel male chiamato Uomo. Due personaggi misantropi nel profondo, ma opposti nel codice morale. Alla fine è sempre così, che sia batman o una sua versione, è sempre un elemento che stona un casino rispetto agli altri ed è il motivo per cui non riesco ad amarli i team up DC con dentro Batman. In questo caso però ha un senso vista la questione dei mondi alternativi. Andando su cose frivole, Martian Manhunter che si innamora della figlia del presidente (quest'ultimo immagino sia un super tizio nella realtà DC normale) mi sembrava una cosa buttata a caso, ma va bene così. Batman che inganna Flash facendo compiere una scelta mortale alla sua controparte Johnny Quick è di un brutale pazzesco, c'è da aver paura di Batman, altrochè... Il sindacato del crimine fa troppo famiglia mafiosa e mi sconvolge. Superwoman mi intriga sarà che le psicopatiche sadomaso mi fanno simpatia, non so ma Wonder Woman mi piace di più, ah e come dice Flash "Se sia volare, perché usi un aereo invisibile?". Non so che altro dire. Molto bellino.

    M I S A N T R O P I A

    "Sei uno arrabbiato, tu, Henry? Sei invidioso? Conosci l'invidia? Io sento la competizione in me, io non voglio che altri riescano. Odio la maggior parte della gente. Alcune volte io guardo le persone e non ci trovo niente di attraente. Voglio guadagnare così tanto da poter stare lontano da tutti. Io vedo il peggio nelle persone, solo uno sguardo basta per sapere chi sono in realtà. La mia barriera di odio si è innalzata, lenta, negli anni. Averti qui mi dà un nuovo slancio vitale e non riesco più a lavorare da solo con queste... persone".

  9. #679
    Utente L'avatar di Det. Bullock
    · Reputazione:

    · Utente da novembre 2008
    · Vive a Lipari, dimora di Eolo, signore dei venti.
    · Messaggi: 6.261
    Il presidente nel normale DCU è un veterano di guerra potenziato tramite un trattamento militare top secret che fa il Killer sotto il nome di Deathstroke, la figlia invece pur essendo stata addestrata allo scopo di succedergli invece è dalla parte dei buoni col nome di "Ravager" (almeno era così l'ultima volta che ho "avvistato" il personaggio, col reboot dei "new 52" nun se capisce più nulla).
    "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison

    "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

  10. #680
    Utente L'avatar di Maddux Donner
    · Reputazione:

    · Utente da settembre 2010
    · Vive a Torino
    · Messaggi: 28.125
    Buona cosa.

    M I S A N T R O P I A

    "Sei uno arrabbiato, tu, Henry? Sei invidioso? Conosci l'invidia? Io sento la competizione in me, io non voglio che altri riescano. Odio la maggior parte della gente. Alcune volte io guardo le persone e non ci trovo niente di attraente. Voglio guadagnare così tanto da poter stare lontano da tutti. Io vedo il peggio nelle persone, solo uno sguardo basta per sapere chi sono in realtà. La mia barriera di odio si è innalzata, lenta, negli anni. Averti qui mi dà un nuovo slancio vitale e non riesco più a lavorare da solo con queste... persone".

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 68 di 154 PrimaPrima ... 58666768697078 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Horror Movies
    Di Monte nel forum Cinema
    Risposte: 3200
    Ultimo Messaggio: 19 aprile 2014, 09:25
  2. Troma movies!
    Di Il Borg nel forum Cinema
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 1 aprile 2009, 20:27
  3. Christmas movies
    Di Matt80 nel forum Cinema
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 1 gennaio 2009, 00:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato