Sembra che nel weekend lungo dei Presidenti non sarà Ghost Rider: Spirito di Vendetta a dominare la classifica USA: il film della Sony è stato infatti battuto ieri da un altro film Sony/Screen Gems, ovvero The Vow (La Memoria del Cuore), che ha incassato 7.4 milioni di dollari e che probabilmente rimarrà in testa per tutti e quattro i giorni. Complessivamente la pellicola ha raccolto finora 69 milioni di dollari, e arriverà a 90 a fine weekend, diventando il maggiore incasso della divisione Screen Gems.

Il teaser poster di Ghost Rider 2Il film con Nicolas Cage, invece, ieri ha incassato 7 milioni di dollari, ovvero meno della metà dell'esordio del primo film nel 2007 (e questa volta è anche in 3D). In quattro giorni dovebbe incassare circa 25 milioni di dollari: ne è costati 80. La speranza della Sony è che non si traduca in un flop, visto che il film è stato realizzato anche per far sì che i diritti del personaggio non tornassero alla Marvel.

Al terzo posto Safe House ha incassato 6.5 milioni di dollari, e potrebbe addirittura insidiare la seconda posizione nel weekend lungo: finora il film della Universal ha raggiunto i 60 milioni di dollari complessivi.

Apre al quarto posto Una Spia non Basta: le preview a San Valentino non hanno avuto l'effetto desiderato, e la commedia d'azione di McG ha incassato 5.6 milioni di dollari, per un totale di 7.2 milioni. Potrebbe essere anche superata con gli incassi di oggi da Viaggio nell'Isola Misteriosa, che ieri ha raccolto 4.4 milioni per un totale di 37.5 milioni di dollari.

Apre al nono posto per The Secret World of Arrietty: il film dello Studio Ghibli, distribuito negli USA dalla Disney, ha incassato 1.7 milioni di dollari, e in quattro giorni totalizzerà più di 7 milioni: il maggiore incasso d'apertura di un film dello studio oltreoceano.