Brusco calo al box-office italiano il giorno di Natale rispetto a un anno fa: 5.3 i milioni di euro raccolti dai film in classifica, decisamente meno dei 7.5 milioni di un anno fa, che a loro volta erano meno degli 8.4 milioni dell'anno precedente.

fulmine.jpgSorpresa natalizia (ma non troppo) quando si guarda il podio: vincono, tanto per cambiare, le commedie italiane e in particolare il nuovo cinepanettone. Colpi di Fulmine incassa infatti quasi 1.2 milioni di euro, con una media di 2.600 euro per sala e un totale finora di 4.1 milioni di euro. La pellicola Filmauro, distribuita da Universal, era partita in sordina ma pian piano ha raccolto un certo gruzzolo – va detto che per il momento sono ben lontani i risultati di una volta.

Seconda posizione per I 2 Soliti Idioti, che incassa 943mila euro con una media di 2.500 euro e un totale di quasi 3.6 milioni di euro: non sono proprio i risultati dell'episodio precedente, anche se un primo consuntivo potremo farlo tra qualche giorno.

Terza posizione per Lo Hobbit: un Viaggio Inaspettato, con 851mila euro e una media di 1.400 euro. Complessivamente il film della Warner ha raggiunto i 9.2 milioni di euro e oggi supererà i dieci in meno di due settimane.

Quarto posto per Tutto Tutto Niente Niente, che incassa quasi 800mila euro e arriva a cinque milioni, seguito da Vita di Pi: 486mila euro per il film di Ang Lee, 1.3 milioni complessivi ma soprattutto un'ottima media di 2.200 euro per sala. Non decolla invece Ralph Spaccatutto (in generale, l'impressione è il cinema non sia stato una scelta delle famiglie quest'anno), che incassa 380mila euro e arriva a un totale finora di 1.3 milioni di euro. Segue La Regola del Silenzio, con quasi 300mila euro e un totale di 867mila euro.

Chiudono la classifica Sammy 2 (79mila euro), Le 5 Leggende (77mila euro) e La Parte degli Angeli (72mila euro).