Continua il calo verticale degli incassi di queste vacanze di Natale rispetto agli anni precedenti. 8.1 i milioni raccolti complessivamente ieri, contro i 10.6 del 2011 e gli 11.6 del 2010. Insomma, dopo il Natale più scarso dell'ultimo decennio, anche Santo Stefano (solitamente uno dei giorni più ricchi dell'anno al botteghino) si fa notare per la sua performance negativa.fulmine.jpg

Ancora in testa Colpi di Fulmine, che incassa 1.5 milioni di euro e conferma come in questi giorni di festa la "tradizione" del cinepanettone sia dura a morire (nonostante incassi complessivi molto inferiori a quelli dei film precedenti): 5.7 i milioni raccolti finora dalla commedia.

Riprende una posizione Lo Hobbit: un Viaggio Inaspettato, con 1.49 milioni di euro e un totale di 10.7 milioni complessivi. Subito sotto, I 2 Soliti Idioti, con 1.3 milioni (il film è secondo come numero di presenze e primo come media per sala, con 3.600 euro): quasi 5 i milioni raccolti complessivamente.

Quarta posizione per Tutto Tutto Niente Niente, con un milione e un totale di 6.1 milioni complessivi. Al quinto posto Ralph Spaccatutto continua ad arrancare come scelta delle famiglie per i giorni Natalizi: 818mila gli euro incassati ieri, con una media sotto i duemila euro e un totale di 2.2 milioni complessivi.

Sesto posto per Vita di Pi: 705mila per il film di Ang Lee, una piccola sorpresa di Natale con la sua media sopra i tremila euro. 2 i milioni raccolti finora.

Settimo posto per La Regola del Silenzio, con 233mila euro e 1.3 milioni complessivi.

Chiudono la classifica Sammy 2 (233mila euro), Le 5 Leggende (197mila euro) e La Parte degli Angeli (122mila euro).