Ricco Capodanno quello che si è appena concluso nei cinema italiani: un buon inizio anche se in calo rispetto a un anno fa, con 4.3 milioni di euro contro i 5.9 del 1 gennaio 2012 (che cadeva di domenica, anche se rimaneva comunque un giorno festivo).

Il 31 dicembre era tornato in testa Colpi di Fulmine, e ci è rimasto anche ieri, raccogliendo altri 733mila euro e arrivando a un totale di 8.7 milioni di euro. I 10 milioni, a questo punto, sono scontati: sarà interessante vedere fino a che cifra si spingerà a fine corsa.

Al secondo posto, una sorpresa: il 31 dicembre Vita di Pi aveva scalato la classifica, e ieri è arrivato fino alla seconda posizione, incrementando a 621mila euro gli incassi e ottenendo la miglior media, per un totale di 4.8 milioni di euro. Merito principalmente del passaparola, che sta giovando molto al film della 20th Century Fox, distribuito in un numero non enorme di sale (scelta molto intelligente).Il poster di Vita di Pi

Apre al terzo posto La Migliore Offerta: il nuovo film di Giuseppe Tornatore è stato distribuito in 350 cinema e raccoglie 560mila euro, un ottimo risultato per la pellicola italiana (ma con cast internazionale).

Quarta posizione per Lo Hobbit: un Viaggio Inaspettato, che incassa 503mila euro e arriva a un totale di 14.1 milioni di euro, seguito da Ralph Spaccatutto, che incassa 448mila euro e sfiora i 4.6 milioni di euro.

Sesta posizione per I 2 Soliti idioti, che scivola pesantemente e incassa solo 410mila euro (da notare come fino a qualche giorno fa contendesse le prime posizioni con Colpi di Fulmine), per un totale di 7.6 milioni di euro. Seguono Tutto Tutto Niente Niente (339mila euro, 8 milioni complessivi), La Regola del Silenzio (261mila euro, 2.7 milioni complessivi).