Articolo di Fiorenzo Delle Rupi

 

Certi miti non invecchiano: è il caso di Boba Fett, il cacciatore di taglie che ha esordito nell’Impero Colpisce Ancora incarnando il torbido passato di Han Solo che tornava a tormentarlo e a reclamare la riscossione dei suoi vecchi debiti, fino a portarlo via, incastonato in un blocco di grafite, per consegnarlo al suo creditore, Jabba the Hutt. Quello che in altri film sarebbe rimasto poco più di una comparsa, relegato a pochi minuti di riprese e a una manciata di battute, nell’universo di Star Wars è diventato – forse inspiegabilmente – un personaggio di culto, che ha radunato attorno a sé un seguito di appassionati agguerriti che reclamavano di saperne di più su di lui e hanno convinto sia Lucas che gli altri autori della saga stellare in tutte le sue incarnazioni a tornare ad attingere alla figura di Boba Fett più e più volte. Qual è il segreto – se esiste – che ha fatto del cacciatore di taglia mandaloriano un’icona di culto? Proviamo a cercarlo nelle molte tappe della sua longeva carriera in quella galassia lontana lontana.

Per continuare a leggere lo speciale sulle pagine di BadWars cliccate sulla foto qua sotto!

boba fett banner

Cosa ne pensate? Potete dircelo nei commenti o in questo post del forum Star Wars.

Scritto da J.J. Abrams e Lawrence Kasdan, e diretto da Abrams, Star Wars: Episodio VII è prodotto da Kathleen Kennedy, J.J. Abrams, Bryan Burk.

Nel cast John Boyega, Daisy Ridley, Adam Driver, Oscar Isaac, Andy Serkis, Domhnall Gleeson, e Max von Sydow oltre a membri del cast originale quali Harrison Ford, Carrie Fisher, Mark Hamill, Anthony Daniels, Peter Mayhew e Kenny Baker.

La colonna sonora è composta ancora una volta da John Williams, il film uscirà il 18 dicembre 2015.