È Chloe Moretz la prescelta per portare La Sirenetta sul grande schermo. La rivisitazione sarà curata da Richard Curtis, di recente ingaggiato dalla Working Title e dalla Universal per rimaneggiare lo script. L’ultima stesura era di Caroline Thompson, sceneggiatrice di Edward Mani di Forbice.

Nulla si sa per il momento sulla natura della nuova iterazione della storia nata dalla mente di Hans Christian Andersen.

Al progetto era legata fino a qualche mese fa Sofia Coppola, ma la regista ha dato forfait dopo alcuni conflitti con lo studio. Fonti di Variety sostengono che uno dei motivi di divergenza sarebbe stata proprio la Moretz, giudicata da lei inadatta e troppo famosa.

Fonte: Variety