Le prevendite di Star Wars: Il Risveglio della Forza hanno già generato, negli Stati Uniti, un box office da più di 50 milioni di dollari.

Il tracking della pellicola di J.J.Abrams starebbe viaggiando fra i 180 e i 220 milioni di dollari, una cifra che, secondo molti, andrà ad abbattere il record per la migliore apertura domestica stabilita a maggio da Jurassic World con i suoi 208 milioni di dollari.

Tuttavia, il mese di dicembre è estremamente differente da quello di maggio, che sostanzialmente dà il via alla grande stagione dei blockbuster estivi. Difatti, il lungometraggio che, ad oggi, detiene il primato per il miglior debutto è Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato; la pellicola di Peter Jackson ha incassato 85 milioni nel primo fine settimana. Proprio per questo motivo, se Il Risveglio della Forza dovesse riuscire a battere Lo Hobbit senza però infrangere la soglia psicologica fissata dalla pellicola della Universal potrebbe essere percepita come una “delusione”.

E la Disney non è intenzionata a vedere le parole “delusione” e “Star Wars” all’interno della stessa frase.

Il CEO dei Disney Studios Alan Horn è perfettamente consapevole delle dinamiche commerciali del mese di dicembre e, pertanto, ha illustrato il possibile scenario che potrebbe venire a crearsi:

È naturale che la gente sia portata a paragonare un film come questo a una release estiva, ma i pattern delle pellicole in uscita a dicembre, sono differenti da quelli estivi. A dicembre è raro assistere a un debutto di notevoli dimensioni. La gente fa shopping, è in viaggio, sa che i ragazzini saranno in vacanza nell’arco di una settimana e andranno a vedere i film tutti insieme.

Le affermazioni di Horn hanno perfettamente senso. Dicembre viene sfruttato molto spesso da film che hanno ambizioni da Oscar. Quest’anno, ad esempio, nei cinema americani ci saranno In The Heart of the Sea di Ron Howard, Redivivo – The Revenant di Alejandro Inarritu e Joy di David O. Russell, in aggiunta alla limited release di The Hateful Eight di Quentin Tarantino. I blockbuster che mirano ad avere grandi performance al box office possono sperare in una corsa più lunga del solito, su incassi meno esplosivi nel breve periodo, ma più stabili nel corso dei week end successivi.

I 77 milioni di dollari guadagnati da Avatar di James Cameron nel primo fine settimana di presenza nelle sale sono qua a ricordarcelo.

Cosa ne pensate? Potete dircelo nei commenti o in questo post del forum Star Wars.

Scritto da J.J. Abrams e Lawrence Kasdan, e diretto da Abrams, Star Wars: Il Risveglio della Forza è prodotto da Kathleen Kennedy, J.J. Abrams, Bryan Burk.

Nel cast John Boyega, Daisy Ridley, Adam Driver, Oscar Isaac, Andy Serkis, Domhnall Gleeson, e Max von Sydow oltre a membri del cast originale quali Harrison Ford, Carrie Fisher, Mark Hamill, Anthony Daniels, Peter Mayhew e Kenny Baker.

La colonna sonora è composta ancora una volta da John Williams, il film uscirà il 18 dicembre negli USA, il 16 in Italia.