Appena due mesi fa, pareva che Will Smith fosse del tutto “fuori dai giochi” per quel che riguarda il rilancio del franchise di Men in Black in programma alla Sony (trovate maggiori dettagli in questo articolo).

Adesso però sono i produttori Walter Parkes e Laurie MacDonald, marito e moglie nella vita di tutti i giorni, ad affermare che “Non bisogna mai pensare che Will sia escluso dal franchise”.

I due confermano poi i piani per un riavvio della saga:

In un certo senso, ripensiamo ai primi tre come a una Trilogia, abbiamo cercato di raccontare due personaggi la loro storia e la loro amicizia. Cosa che sembra ridicola visto che si tratta di una comedy sci-fi, ma quando lavori a cose come queste cerchi sempre e comunque dei temi di base. Adesso stiamo cercando di reinventarlo ed è un mondo davvero bellissimo in cui muoversi.

E questa reinvenzione avverrà anche avendo una “woman in black” come co-protagonista.

Vi terremo aggiornati…

 

FONTE: BBC