Kevin Feige su Thor – Ragnarok: “Non aspettatevi qualcosa di apocalittico”

Con Empire Kevin Feige ha parlato di Thor: Ragnarok, terzo capitolo cinematografico dedicato al Dio del Tuono che uscirà nelle sale nel 2017.

Nonostante il titolo della pellicola – ha spiegato il produttore – i fan farebbero meglio a non farsi troppe aspettative, perché non si parlerà della fine del mondo e dell’apocalisse.

Non credo che la gente debba farsi un’idea del film in base al solo titolo. La speranza è che possa essere un film totalmente diverso rispetto ai precedenti due, proprio come lo è stato Winter Soldier nei confronti del primo Captain America. Vogliamo portare Thor in nuovi posti, ci saranno nuovi personaggi che dimostreranno a quanto puntiamo in alto. E poi abbiamo un Hulk.

Ha poi confermato quale sarà la principale ambientazione:

Il film è ambientato principalmente nel cosmo, il che implica che vedremo davvero pochissimo la Terra.

Thor: Ragnarok sarà l’ultimo della trilogia di Thor. Scritto da Christopher Yost e Craig Kyle, riprenderà dal finale di Thor: the Dark World, in cui veniva rivelato che Loki (Tom Hiddleston) aveva segretamente preso il trono Asgardiano cammuffandosi da Odino.

L’uscita è fissata per il 3 novembre 2017 negli USA.

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.