Sono stati annunciati ieri sera i vincitori della 27esima edizione degli Annual Producesr Guild Awards, il sindacato dei produttori cinematografici.

I premi sono stati assegnati ai migliori lungometraggi, documentari, serie tv e digitali dell’anno, durante una cerimonia che si è svolta all’Hyatt Regency Century Plaza di Los Angeles. Inoltre sono state consegnate onorificenze a Jim Gianopulos, David Heyman, alla Industrial Light & Magic e a Shonda Rhimes.

A trionfare nella sezione cinema è stato La Grande Scommessa (The Big Short) di Adam McKay: il premio è stato consegnato a Brad Pitt & Dede Gardner e a Jeremy Kleiner, produttori del film nominato a cinque premi Oscar incluso miglior film e miglior regista.

I PGA sono tra i principali indici di come andrà la corsa a miglior film agli Oscar: sia gli Academy Awards che i Producers Guild Awards utilizzano un sistema di voto preferenziale, e non a caso la maggior parte delle volte il PGA viene assegnato al film che vincerà l’Oscar più ambito (otto volte negli ultimi otto anni, l’anno scorso ha vinto Birdman). Tra una settimana se il SAG Award per il miglior cast d’insieme verrà assegnato alla pellicola di Adam McKay, avremo il nostro vincitore dell’Oscar.

I vincitori del PGA:

The Darryl F. Zanuck Award for Outstanding Producer of Theatrical Motion Pictures:
The Big Short
Producers: Brad Pitt & Dede Gardner, Jeremy Kleiner

The Award for Outstanding Producer of Animated Theatrical Motion Pictures:
Inside Out
Producer: Jonas Rivera

The Award for Outstanding Producer of Documentary Theatrical Motion Pictures:
Amy
Producer: James Gay-Rees

L’88esima edizione degli Academy Awards, presentata da Chris Rock, si terrà al Dolby Theatre a Hollywood il 28 febbraio.