Intervistato da Yahoo! durante il Sundance Film Festival, Mark Ruffalo ha parlato con grande entusiasmo del suo ritorno nei panni di Hulk nel prossimi cinecomic Marvel, ovvero Thor: Ragnarok e i due capitoli di Avengers: Infinity War. L’attore hollywoodiano ha anche espresso un suo parere riguardo ad un possibile film stand-alone sul Golia Verde:

Mi piacerebbe fare un film su Hulk, ma questo va oltre il mio controllo. È della Universal. La Marvel non ha nessun diritto su di lui. Quindi per ora non c’è nulla all’orizzonte. Comunque abbiamo lavorato ad un arco narrativo davvero interessante con Thor: Ragnarok e i due capitoli di Avengers: Infinity War e penso che, tutto sommato, si possa identificare anche come un film di Hulk.

L’attore ha poi parlato di Taika Waititi, regista che si siederà dietro la macchina da presa del terzo capitolo cinematografico dedicato al Dio del Tuono, ovvero Thor: Ragnarok:

Adoro Taika Waititi. È stata una vera sorpresa. La Marvel ha sempre fatto scelte inaspettate, e ora hanno coinvolto anche registi e sceneggiatori inattesi. Sono molto interessato alla direzione che sta prendendo il progetto. In questo momento stanno scrivendo la sceneggiatura. Ci sono stati alcuni incontri in cui abbiamo discusso dello script in preparazione al film.

Thor: Ragnarok sarà l’ultimo della trilogia di Thor. Scritto da Christopher Yost e Craig Kyle, riprenderà dal finale di Thor: the Dark World, in cui veniva rivelato che Loki (Tom Hiddleston) aveva segretamente preso il trono Asgardiano cammuffandosi da Odino.

Nel cast Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Mark Ruffalo e (forse) Cate Blanchett.

L’uscita è fissata per il 3 novembre 2017 negli USA.

FONTE: CBM