Alcuni passaggi di Batman V Superman: Dawn of Justice sono piuttosto confusionari. La ragione è che si tratta di rimandi ai prossimi film dell’Universo Cinematografico DC, che Zack Snyder e produttori hanno volutamente reso non così ovvi.

In un’intervista con il podcast di Empire, il regista ha detto la sua sul sogno di Bruce Wayne, confermando cos’è che dovrebbe suggerire al pubblico:

Dunque, diciamo che va bene guardare al sogno come al quadro impressionista di un possibile futuro. Non sto spoilerando niente o inventando cose che non possiate notare da soli. Quanto all’inserimento di Flash in quella sequenza, sta a voi speculare se viene dalla stessa realtà o da una parallela. Il bello è cercare di capire cosa Flash stia esattamente dicendo a Bruce e che significato abbia.

Quanto invece alla possibilità che tutto punti all’arrivo di Darkseid, il filmmaker ha risposto in modo criptico:

Forse esiste da qualche parte in quell’universo? Magari è in cerca di qualcosa? Di qualcosa contro la vita?

Cosa ne pensate? Potete esprimere il vostro voto sul film sul sondaggio e dirci la vostra opinione in questo articolo.

I NOSTRI SPECIALI

Confermati nel cast di Batman V Superman: Dawn of Justice Henry Cavill, Amy Adams, Diane Lane e Lawrence Fishburne. Ben Affleck interpreta Batman, Gal Gadot è Wonder Woman, Jesse Eisenberg è Lex Luthor, Ray Fisher è Cyborg. Nel cast anche Holly Hunter e Jeremy Irons. Alla sceneggiatura troveremo di nuovo David S. Goyer accanto a Snyder stesso e a Chris Terrio. A produrre il film Charles Roven, Deborah Snyder. Il film è arrivato nelle sale italiane il 23 marzo.