In vista delle riprese di Spider-Man: Homecoming (previste per giugno) si fa sempre più ricco il cast.

The Wrap annuncia che il primo nome è quello di Laura Harrier, meglio conosciuta per il suo ruolo in One Life to Live, il cui ruolo non è ancora stato svelato; il secondo è quello di Tony Revolori (Grand Budapest Hotel), che interpreterà un amico di Peter di nome Manuel (Deadline aggiunge che in realtà dovrebbe trattarsi un compagno di scuola/nemesi, in stile Flash Thompson).

Jeff Snider (il giornalista della testata) ha poi commentato la notizia su twitter spiegando che “fonti mi dicono che la produzione stia cercando un ‘villain di supporto’, più giovane di Keaton e di colore“.

Vi terremo aggiornati!

Il nuovo Spider-Man debutterà al cinema in Captain America: Civil War.

A dirigere Spider-Man: Homecoming, in uscita in IMAX e in 3D il 7 luglio 2017, sarà Jon Watts. Le riprese partiranno a giugno 2016. La sceneggiatura è opera di John Francis Daley e Jonathan M. Goldstein.

Nel cast Tom Holland, Marisa Tomei (Zia May), Zendaya, Laura Harrier, Tony Revolori, Michael Keaton (il villain).

La pellicola non racconterà le origini del personaggio, ma si concentrerà sugli anni del liceo di un Peter Parker già in azione.

Verrà co-prodotto da Kevin Feige assieme al suo team di esperti della Marvel, e da Amy Pascal, che ha supervisionato il lancio del franchise per la Sony 13 anni fa. Insieme, collaboreranno a una nuova direzione creativa per il lancia ragnatele. Sony Pictures continuerà a finanziare e distribuire i film della saga, e sarà ancora proprietaria dei diritti di sfruttamento del personaggio, mantenendo il controllo creativo finale.