Giusto ieri vi segnalavamo che Donnie Yen tornerà a Londra per le riprese aggiuntive di Rogue One: a Star Wars Story. Le riprese aggiuntive sono una prassi a Hollywood: di solito vengono rigirate solo poche scene, o girate nuove brevi inquadrature di raccordo. Ma può anche accadere che, durante sessioni più lunghe, si cerchi di risolvere problemi di ritmo o di rigirare scene problematiche.

Oggi Page Six sostiene che il caso del film di Gareth Edwards sia proprio quest’ultimo, il che spiegherebbe il motivo per cui il regista ha lasciato il sequel di Godzilla per concentrarsi su un progetto “meno impegnativo” in futuro.

Secondo il sito, le riprese aggiuntive proseguiranno durante l’estate e costeranno parecchi soldi alla Disney. I dirigenti della major sarebbero poco soddisfatti del primo montaggio del film consegnato da Edwards, e cercheranno di risolvere i problemi proprio durante un’ampia sessione di riprese aggiuntive che si terranno a luglio e dureranno un mese. Curiosamente, proprio a luglio Edwards e il cast dovrebbero partecipare alla Star Wars Celebration di Londra, dove senza dubbio risponderanno a queste supposizioni.

Aggiunge una fonte interna alla Disney citata da Page Six, che è un sito di taglio spesso “gossipparo” ma che qualche settimana fa è stato tra i pochi ad avere informazioni sul casting di Han Solo: a Star Wars Story poi rivelatesi veritiere:

Il team di produzione e la Disney prevedevano sin dall’inizio una sessione di riprese aggiuntive e di riprese di seconda unità per perfezionare al meglio il film, gli attori erano consapevoli di dover tornare per questa sessione aggiuntiva. Ma dopo Il Risveglio della Forza le aspettative sono davvero alte, e abbiamo una responsabilità nei confronti del franchise: consegnare il miglior film possibile.

Secondo il sito attualmente i test screening del premontato di Gareth Edwards non starebbero dando i risultati sperati.

Vi terremo aggiornati!

Il cast stellare del film include l’attrice candidata all’Academy Award® Felicity Jones (La Teoria del Tutto), Diego Luna (il film premio Oscar® MilkCogan – Killing Them Softly, Ben Mendelsohn (Mississippi Grind, la serie Tv Bloodline), la star di Hong Kong di film d’azione e arti marziali Donnie Yen (Ip Man e Blade II), Jiang Wen (Let the Bullets FlyDevils on the Doorstep), il premio Oscar® Forest Whitaker (The Butler – Un Maggiordomo alla Casa BiancaL’Ultimo Re di Scozia), Mads Mikkelsen (Il SospettoCasino Royale), Alan Tudyk (L’Ultima Parola – La Vera Storia di Dalton Trumbo, la serie Tv Con Man), la cui performance in Rogue One si avvale della tecnica di performance-capture, e Riz Ahmed (Lo Sciacallo – NightcrawlerFour Lions).

Allison Shearmur (Hunger Games: La Ragazza di FuocoCenerentola), John Knoll, Simon Emanuel (Il Cavaliere Oscuro – Il RitornoFast & Furious 6) e Jason McGatlin (Le Avventure di Tintin – Il Segreto dell’UnicornoLa Guerra dei Mondi) sono i produttori esecutivi. Kiri Hart e John Swartz (Star Wars: Il Risveglio della Forza) sono i co-produttori.

Per creare l’immersiva e realistica atmosfera di Rogue One: A Star Wars Story, il regista Gareth Edwards ha coinvolto il direttore della fotografia Greig Fraser (Zero Dark ThirtyFoxcatcher – Una Storia Americana)  e il supervisore degli effetti speciali Neil Corbould (Black Hawk DownIl GladiatoreSalvate il Soldato Ryan).  Il veterano di Star Wars e Lucasfilm Doug Chiang (Star Wars: Episodio I e IIForrest Gump) e Neil Lamont (supervising art director per la saga di Harry PotterEdge of Tomorrow) si occuperanno delle scenografie. La squadra di artisti include inoltre lo stunt coordinator Rob Inch (World War Z, il film Marvel Captain America – Il Primo Vendicatore), il supervisore degli effetti delle creature Neal Scanlan (Prometheus) e i co-costume designer Dave Crossman (supervisore dei costumi per la saga di Harry PotterSalvate il Soldato Ryan) e Glyn Dillon (costume concept artist per Kingsman: The Secret ServiceJupiter – Il Destino dell’Universo).

L’uscita di Rogue One è prevista per il 16 dicembre 2016.

Cosa ne pensate? Parliamo di Rogue One in questo topic del Forum Star Wars.

Vi ricordiamo anche che abbiamo dedicato un intero fansite a Star Wars: BadWars.it.