Due settimane fa abbiamo visitato il lot della Universal Pictures a Hollywood per partecipare alla conferenza stampa di Warcraft – il Film, da oggi nei cinema italiani. Per l’occasione, il team marketing dello studio ha allestito un intero teatro di posa con costumi, oggetti di scena, e riproduzioni in scala 1:1 di alcuni dei personaggi dell’atteso blockbuster tratto dai videogiochi della Blizzard. L’effetto, com’era prevedibile, è stato alquanto suggestivo.

 

Warcraft - l'Inizio, la conferenza a L.A.

 

A seguire, abbiamo incontrato il regista Duncan Jones e il cast del film (Travis Fimmel, Paula Patton, Tony Kebbel, Ben Schnauzer e Robin Kaminsky) per fare quattro chiacchiere sulla realizzazione del progetto, le speranze del regista e degli attori, ed eventuali sequel.

Che cosa ti ha spinto a prendere parte a questo progetto?
Duncan Jones: Il genere fantascientifico si è sviluppato in parecchi sottogeneri negli ultimi anni — se pensate a quanto sono diversi film come 2001: Odissea Nello Spazio e A.I. e I Guardiani del Destino per esempio — ma per il genere fantasy il più grande colosso che nessuno osa oltrepassare è Il Signore degli Anelli. E per lo spettro di possibilità per i film fantasy è molto più “ristretto” rispetto a quello della fantascienza. Quello che mi ha attratto a Warcraft è stata proprio l’opportunità di fare un film che con un po’ di fortuna raggiungerà gli stessi traguardi segnati dalla trilogia del Signore degli Anelli e al contempo darà al genere una nuova voce.

Chiaramente il film verrà confrontato con la trilogia del Signore degli Anelli. Quanto hai tenuto presente questa cosa durante la produzione, e che cosa hai fatto per rendere Warcraft diverso dal Signore degli Anelli?
Duncan Jones: Il Signore degli Anelli ha davvero definito l’intero genere fantasy. Quello che hanno creato Peter Jackson e il suo team in Nuova Zelanda è assolutamente fenomenale. Noi con Warcraft volevamo creare qualcosa di diverso, e magari dare al Signore degli Anelli una sorta di “rivale”. Volevamo creare qualcosa di spettacolare, con un’energia diversa da quello che è stato visto fino ad ora, ma che magari otterrà un successo simile.

Paula, puoi parlarci del lungo processo di make-up che ha richiesto il tuo personaggio? Ti ha aiutato a entrare nei panni degli orchi?
Paula Patton: Assolutamente sì. Molto prima dell’inizio delle riprese, con Duncan, abbiamo cominciato a fare dei test per trovare il look giusto per Garona, e a dire la verità ci sono stati dei momenti in cui non ero troppo convinta della direzione che stavamo prendendo. Ma alla fine del processo di collaborazione, dopo ore di trucco e con il tocco finale delle lenti a contatto la trasformazione era completa. Non mi sentivo più umana.

Ben (Schnetzer), ci puoi descrivere l’esperienza di imparare a “lanciare incantesimi”?
Ben Schnetzer: È stato assolutamente fenomenale. E’ un processo in cui ci si può ritrovare a sentirsi un po’ “stupidi” — indossando il costume da mago, agitando mani e braccia di fronte a una troupe che non vede l’ora che sia l’ora di pranzo per prendersi una pausa — ma ho capito in fretta che più impegno ci avessi messo io, e più il risultato sarebbe stato credibile. E Ben Foster è stato davvero incredibile. Ben è stato così specifico e così devoto a dare un senso di realtà, che ogni gesto doveva avere un motivo, un significato.
Duncan Jones: Anche io mi sono ritrovato ad avere conversazioni al telefono con Ben che mi chiedeva “dobbiamo assolutamente fare un meeting su come lanciare gli incantesimi.” Ed era serio! Ben voleva sapere le parole, i movimenti, voleva capire i movimenti.
Ben: E penso che il risultato si veda sullo schermo.

Come avete cercato di rendere il film più appetibile per il pubblico di non-gamer, e allo stesso tempo rimanere fedeli al mondo del videogioco e onorare le aspettative dei giocatori?
Duncan Jones: Io sono un grande fan della Pixar. Mi piace da matti che ogni film della Pixar riesca a intrattenere sia i bambini che i loro genitori. Funziona su due livelli completamente diversi. Quello che abbiamo cercato di fare con il nostro film è stato creare un mondo che piacesse sia ai fan sia ai neofiti. Idealmente, ci piacerebbe che i fan del videogioco possano portare in sala i loro amici che non sanno niente di Warcraft, e che entrambi possano divertirsi e apprezzare il film.

Cosa ci potete dire su Warcraft 2? Si parla già di sequel?
Duncan Jones: Uno non gira un film così grande senza sperare di avere la possibilità di girarne uno o più altri. Ho parlato col team creativo della Blizzard per immaginare l’arco narrativo di una potenziale trilogia. Non penso di fare spoiler dicendo che all’inizio di questo film, gli orchi stanno cercando una nuova casa, e alla fine del film non l’hanno ancora trovata. Mi piacerebbe che alla fine della trilogia scoprissimo dove vivranno gli orchi.

 

 

SFOGLIA LA GALLERIA DELLA CONFERENZA

01

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Questa la sinossi del film:

Da Legendary Pictures e Universal Pictures arriva Warcraft – L’Inizio, l’epica avventura di un conflitto tra mondi in collisione, basata sul fenomeno mondiale di Blizzard Entertainment.

Il pacifico regno di Azeroth è sul piede di guerra e la sua civiltà è costretta ad affrontare una terribile stirpe di invasori: i guerrieri Orchi in fuga dalla loro terra agonizzante e pronti a colonizzarne un’altra. Quando il portale che collega i due mondi si apre, un esercito va incontro alla distruzione, mentre l’altro rischia l’estinzione. Da fronti opposti, due eroi affronteranno un conflitto che deciderà il destino delle loro famiglie, dei loro popoli e della loro terra.

Così ha inizio una spettacolare saga di potere e sacrificio, durante la quale la guerra avrà molte facce, ed ognuno combatterà per la propria causa.

Diretto da Duncan Jones (Moon, Source Code) e da una sceneggiatura di Charles Leavitt e Jones, il film, che ha come protagonisti Travis Fimmel, Paula Patton, Ben Foster, Dominic Cooper, Toby Kebbell, Ben Schnetzer, Rob Kazinsky e Daniel Wu, è una produzione Legendary Pictures, Blizzard Entertainment e Atlas Entertainment production.

I produttori sono Charles Roven, Thomas Tull, Jon Jashni, Alex Gartner e Stuart Fenegan. Jillian Share, Brent O’Connor, Michael Morhaime e Paul Sams sono i produttori esecutivi. Rob Pardo, Chris Metzen, Nick Carpenter e Rebecca Steel Roven co-producono. Warcraft – L’Inizio sarà distribuito da Universal Pictures.

Warcraft – l’Inizio uscirà il 1 giugno in Italia, il 10 negli USA.