Mentre da Deadline apprendiamo che Tyne Daly (Giudice Amy) comparirà in un ruolo ignoto in Spider-Man: Homecoming, da Looper arrivano ulteriori dettagli sulle riprese del film di Jon Watts.

Il sito diverse ore fa ci ha mostrato un mucchio di foto di Tom Holland in azione sul set e oggi riporta alcune notizie aggiuntive sulla produzione, ovvero:

  • Le riprese si sono svolte ad Atlanta, ma molte delle auto avevano delle targhe di Washington D.C.
  • In una sequenza Peter Parker è su una scuola bus con i suoi compagni per una gita nella Capitale
  • In un’altra sequenza, questa volta d’azione, Holland è nei panni di Spider-Man e salta sul retro di un camion in corsa
  • Le scene con Spider-Man che si avvicina aò camion saranno realizzate in CGI
  • Anche il costume, specialmente la maschera, sarà rifinito con la CGI alla stregua di come fatto con Pantera Nera in Captain America: Civil War

Vi terremo aggiornati su tutte le novità!

A dirigere Spider-Man: Homecoming, in uscita in IMAX e in 3D il 7 luglio 2017, c’è Jon Watts. La sceneggiatura è opera di John Francis Daley e Jonathan M. Goldstein. Le riprese sono partite il 20 giugno.

Nel cast Tom Holland, Marisa Tomei (Zia May), Zendaya, Laura Harrier, Tony Revolori, Michael Barbieri, Kenneth Choi, Donald Glover Michael Keaton (il villain).

La pellicola non racconterà le origini del personaggio, ma si concentrerà sugli anni del liceo di un Peter Parker già in azione.

Verrà co-prodotto da Kevin Feige assieme al suo team di esperti della Marvel, e da Amy Pascal, che ha supervisionato il lancio del franchise per la Sony 13 anni fa. Insieme, collaboreranno a una nuova direzione creativa per il lancia ragnatele. Sony Pictures continuerà a finanziare e distribuire i film della saga, e sarà ancora proprietaria dei diritti di sfruttamento del personaggio, mantenendo il controllo creativo finale.