Nightmare di Wes Craven è uno dei classici più iconici dell’Horror mai apparsi sul grande schermo. Nel corso di un’intervista concessa a Florida Today, a Robert Englund è stato chiesto se, oltre ad esserne stato il protagonista, ha avuto anche un ruolo attivo nello sviluppo del franchise. L’attore ha approfittato della domanda per svelare un’idea che ronza nella sua testa in merito al personaggio di Freddy Krueger, mai sviluppata ma certamente affascinante:

Se fossi in una posizione di comando in un mio film di Nightmare, ci sarebbe un’idea che mi piacerebbe sviluppare. Sarebbe interessante se ognuna delle precedenti vittime di Freddy, o anche solo i ragazzini cresciuti ascoltando le storie su di lui, fossero perseguitati ognuno dalla propria personale visione di Freddy. Quindi per alcuni sarebbe tarchiato, per altri sarebbe un tipo alto e magro, o magari per altri indosserebbe un cappello diverso, o un abbigliamento differente. Si adatterebbe alle diverse interpretazioni delle vittime, sulla base del loro immaginario e in relazione a cosa ha rappresentato Freddy per loro. Dopotutto, il subconscio di ogni persona è unico e diverso da quello degli altri.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Fonte: Florida Today