Il funerale di Carrie Fisher e Debbie Reynolds si terrà la prossima settimana, le due attrici verranno ricordate in un’unica cerimonia privata al cimitero Forest Lawn Memorial Park di Burbank, dove verranno poi sepolte fianco a fianco.

TMZ riferisce che la famiglia ha una tomba di famiglia al celebre cimitero Hollywood Forever, davanti agli studios della Paramount Pictures, ma visto l’amore di Debbie Reynolds per Liberace (aveva anche interpretato sua madre in Dietro i Candelabri) i suoi cari hanno scelto il cimitero dove è sepolto il grande musicista. Più avanti si terrà anche un memoriale al quale potranno partecipare fan e giornalisti, ma solo quando Billie Lourd (figlia di Debbie Fisher e nipote di Debbie Reynolds) si sarà ripresa dal devastante lutto.

Intanto, in una intervista a 20/20, il fratello di Carrie Fisher Todd Fisher ha parlato per la prima volta di questo momento difficile:

Mia madre ha detto che voleva stare davvero con Carrie. E nell’arco di 15 minuti, è svenuta. Mezz’ora dopo era tecnicamente morta. Sembrava davvero stesse dicendo di voler morire. Quello che intendo dire è che mia madre era il tipo da riuscire a fare una cosa del genere, e gliel’ho visto fare davanti ai miei occhi. Ero sul suo letto con lei, e l’ho vista andarsene da Carrie. Dal punto di vista della famiglia, questo è il destino di Debbie. Non voleva lasciare Carrie, e non voleva lasciarla da sola. Non è morta di crepacuore: se n’è andata per stare con Carrie. Carrie era una forta della natura, sapete, e ci voleva un’altra forza della natura per tenere le sue briglie e lavorarci, per questo mia madre era fantastica con lei. Mia madre adorava aiutarla e prendersi cura di lei… penso che le sarà di grande aiuto in Paradiso. […] È una cosa terribile, ma è anche bella. È davvero magico che ora stiano insieme. Non ci sono parole, va oltre l’umana comprensione.