Il Diritto di Contare (Hidden Figures) continua a sorprendere al box-office americano: mentre le tre nuove uscite del weekend deludono pesantemente venerdì, il film che a sorpresa ha vinto il weekend dell’Epifania si mantiene in testa alla classifica e raccoglie 5.5 milioni di dollari, sfiorando i 40 milioni complessivi. La pellicola dovrebbe vincere il weekend lungo del Martin Luther King Day e arrivare a 56 milioni complessivi lunedì sera.

Al secondo posto venerdì troviamo The Bye Bye Man: l’horror distribuito da STX Entertainment supera le aspettative e incassa 5.4 milioni di dollari con la miglior media della top-ten; si pensa che possa arrivare a 15 milioni nel weekend (ma molto dell’incasso di ieri probabilmente dipende dal fatto che era venerdì 13).

Segue Patriots Day, il film di Peter Berg sulla maratona di Boston, con 4.1 milioni di dollari: passato da una manciata di cinema a oltre tremila, dovrebbe incassare 14-15 milioni nel weekend (ne è costati 40).

Quarta posizione per La La Land, che grazie ai sette golden globe vinti e all’espansione in 1800 cinema (di cui 100 IMAX) incassa 4.1 milioni e sale a 63.6 milioni complessivi (nel weekend lungo dovrebbe raccogliere 16 milioni). Al quinto posto Rogue One incassa 3.2 milioni, per un totale di 488 milioni, mentre al sesto posto Sleepless apre con 3 milioni di dollari in 1.800 cinema. Segue Sing con 2.9 milioni e 222 milioni complessivi.

Bisogna scendere all’ottavo posto per trovare Monster Trucks, primo dei tre film ad alto budget destinati a floppare nel weekend: costato 125 milioni di dollari, il blockbuster della Paramount incassa 2.6 milioni di dollari in oltre 3.100 cinema (con una media di soli 800 dollari!), e chiuderà il weekend lungo con 12-13 milioni di dollari. Nona posizione per La Legge della Notte (Live by Night): il film di Ben Affleck incassa 2.9 milioni di dollari venerdì, si prevede chiuderà il weekend con circa 6-7 milioni di dollari. Ne è costati 65.

Risultati ancora peggiori per Silence: la distribuzione del film di Scorsese sale a 747 cinema, ma gli incassi non crescono. Costato 50 milioni di dollari (finanziati in maniera indipendente), il film venerdì raccoglie solo 700mila dollari e nel weekend lungo potrebbe non raggiungere i 3 milioni.