Al netto delle mille critiche ricevute, Ben Affleck con Batman v Superman può almeno dire di non essere stato co-protagonista di un flop commerciale, dall’alto degli 873 milioni di dollari di box office (escluse le rendite collaterali di home video e diritti TV) del cinecomic di Zack Snyder.

Cosa che non si può di certo affermare per la nuova incursione registica del Crociato di Gotham cinematografico. La Legge della Notte di Ben Affleck, oltre a essere stato demolito dalla stampa (32% su RottenTomatoes), è stato del tutto ignorato dal pubblico. Il gangster movie così fortemente voluto dal due volte Premio Oscar ha debuttato nei cinema di quasi tutto il mondo – in materia di mercati di un certo peso mancano all’appello solo la Germania (2 febbraio), l’Italia (2 marzo) e il Giappone (20 maggio) – ha generato un giro d’affari globale di appena 16 milioni di dollari (di cui 10 negli USA). Considerati i 65 milioni di dollari del budget e le spese di P&A sostenute per distribuire e promuovere la pellicola (è ipotizzabile un investimento pari a quello di produzione), si prevede una perdita di circa 75 milioni di dollari. Importo che, malgrado la presenza di Affleck nel lungometraggio, difficilmente verrà recuperato nei mercati internazionali a causa dello scarso appeal di un period drama gangsteristico rimasto oltretutto fuori dalla corsa agli Oscar. Considerata la logica mancanza di prodotti su licenza, il tonfo verrà parzialmente attutito dall’home video e dalla vendita dei diritti TV. Live by Night è stato prodotto dalla Warner e dalla sua partner RatPac-Dune Entertainment, anche se i dettagli percentuali delle partecipazioni finanziarie non sono noti.

Interpellata in merito da Variety, la Warner Bros. ha risposto con un “No comment”.

Nel cast Affleck, Sienna Miller, Zoe Saldana, Brendan Gleeson, Chris Messina, Chris Cooper e Elle Fanning.

La Legge della Notte è ambientato nei ruggenti anni ’20 quando il Proibizionismo non riesce a fermare il fiume d’alcool che invade gli speakeasy della mala. Chiunque con abbastanza ambizione e nervi saldi ha l’opportunità di ottenere rapidamente potere e denaro e così Joe Coughlin, il figlio di un commissario della Polizia di Boston, da tempo ha voltato le spalle alla sua rigida educazione per diventare un fuorilegge. Però perfino tra i criminali esistono delle regole e Joe infrange la più grande: incrocia il suo cammino con un potente boss, rubandogli soldi e donna. L’incontro finisce in tragedia, conducendo Joe su un percorso di vendetta, ambizione, amore e tradimenti che lo costringe a lasciare Boston per Tampa e i suoi contrabbandieri di rum.