ATTENZIONE: SPOILER SUL FINALE DEL FILM!

Quando a dicembre il sottoscritto ha visto Split per la prima volta, gli organizzatori della proiezione speciale ci hanno chiesto di non rivelare nulla sul finale del film e sulle implicazioni che esso nella filmografia di M. Night Shyamalan. Chi scrive si è “tenuto il cecio” fino ad oggi, tagliando dal lungo e interessante video dell’incontro con Shyamalan e il cast con i fan a Milano ogni riferimento al finale, e tenendo da parte una domanda rivolta al regista durante l’intervista di qualche settimana fa.

Ora, con il film nelle sale italiane ormai da un paio di giorni, è venuto il momento di pubblicare questi video e discutere finalmente della cosa. La scena finale di Split si ricollega direttamente a Unbreakable: vediamo infatti Bruce Willis tornare nei panni di David Dunn. Siamo in una tavola calda, e in tv il notiziario parla della fuga del terrificante Kevin, definito dai giornalisti “L’Orda”. Tre donne discutono della notizia: “Non c’era un uomo su una sedia a rotelle, 15 anni fa? Come si chiamava?” Seduto dietro di loro, David esclama: “L’uomo di vetro”.

Da molti anni si parla di un sequel di Unbreakable, e a quanto pare Split ne rappresenta la premessa: Unbreakable 2, se mai verrà fatto, vedrà lo scontro tra David e L’Orda. Due anni fa Shyamalan rivelava a ScreenRant:

C’è qualcosa su cui sto riflettendo da tempo, un approccio che potrebbe interessarmi. Ma non posso dire nulla. Qualcosa sta per succedere, lo sento. Dovrà essere molto diverso da Unbreakable… e uno studio impazzirebbe a riguardo, perché quest’idea non sembra per niente un sequel. È un film completamente nuovo. Sarebbe fantastico. Ma ci sto pensando.

Eccoci qui, due anni dopo: l’idea è arrivata sul grande schermo con un film autofinanziato dallo stesso Shyamalan e prodotto dalla Blumhouse che peraltro si sta rivelando un grande successo al box-office (quasi sicuramente vincerà per il secondo weekend consecutivo negli USA).

Nei video sottostanti troverete l’intervento di Shyamalan a Milano e la domanda che gli ha posto il sottoscritto durante l’intervista (e che è stata tolta dal video pubblicato l’altro giorno). In questi video apprendiamo alcune cose:

  • L’idea dell’Orda era presente in una prima bozza di Unbreakable, ma è stata rimossa perché c’erano troppi villain.
  • Shyamalan spera effettivamente di realizzare il sequel di Unbreakable.

Da altre interviste apprendiamo poi che il regista ha già preparato una storia per questo sequel, “una buona storia, piuttosto complicata”, e che vorrebbe fosse il suo prossimo film. Visti i risultati al botteghino, le possibilità ci sono.

Potete vedere i video qui sotto: il primo è sottotitolato (premete sul bottone in basso a destra per attivarli), il secondo include la traduzione.

 

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!