A ottobre abbiamo scoperto che Guy Ritchie avrebbe portato al cinema la versione live action di Aladdin, il d’animazione del 1992 prodotto dai Walt Disney Animation Studios considerato il 31° Classico Disney secondo il canone ufficiale.

Oggi apprendiamo dal produttore Dan Lin che, alla stregua di La Bella e la Bestia, anche il nuovo Aladdin conterrà alcuni numeri musicali.

Il producer ha svelato a Collider che per i ruoli di Aladdin e Jasmine con tutta probabilità sceglieranno dei nuovi volti:

Scopriremo nuovi talenti e sarà molto impegnativo, perché non dovranno solo recitare, ma anche cantare.

Ha poi proseguito dicendo:

La Disney sta svolgendo un lavoro splendido, da Cenerentola a La Bella e la Bestia, che ho visto la settimana scorsa e che ho trovato eccellente. Hanno alzato l’asticella per quel che riguarda i film d’animazione portati sul grande schermo e i musical. Con Aladdin dovremo superarci.

Il cartoon originale, vincitore di due Oscar e diretto da Ron Clements e John Musker, incasso ben 502 milioni di dollari al box office mondiale e viene ricordato anche per la performance vocale di Robin Williams in qualità di doppiatore dell’esilarante Genio della Lampada (in Italia venne doppiato da Gigi Proietti con altrettanta bravura).

L’iterazione in live action verrà sceneggiata da John August (Big Fish) e prodotta da Dan Lin, che aveva già lavorato con Guy Ritchie ai due capitoli di Sherlock Holmes realizzati in seno alla Warner.