È LEGO Batman: il Film a vincere il weekend lungo dei Presidenti negli USA, uno dei meno ricchi degli ultimi anni al box-office nordamericano.

Il film d’animazione domina la classifica di lunedì, festività dei Presidenti, conquistando 42 milioni di dollari e ottenendo una media di oltre diecimila dollari per sala nei quattro giorni. Costato 80 milioni di dollari, LEGO Batman è arrivato a 107 milioni di dollari complessivi, che diventano 179 in tutto il mondo.

Seconda posizione per Cinquanta Sfumature di Nero, che incassa 23 milioni di dollari nei quattro giorni salendo a 91 milioni complessivi: costato 55 milioni di dollari, in tutto il mondo sfiora i 280 milioni di dollari.

Apre al terzo posto The Great Wall: il blockbuster cinese prodotto dalla Legendary Pictures incassa 21.6 milioni di dollari nei quattro giorni, ottenendo la seconda miglior media per sala, ma è poca cosa essendo costato 150 milioni di dollari. In tutto il mondo, anche e soprattutto grazie agli incassi cinesi, il film ha superato i 260 milioni di dollari.

Al quarto posto troviamo John Wick: Chapter Two, con 19.1 milioni di dollari in quattro giorni e un totale di ben 61.2 milioni di dollari. Apre al quinto posto Fist Fight, con 14.5 milioni di dollari in quattro giorni, seconda delusione del weekend. Al sesto posto Il Diritto di Contare, con 8.7 milioni di dollari, sale a 144 milioni di dollari complessivi. Settima posizione per Split, con 8.3 milioni di dollari e un totale di 125 milioni di dollari. Chiudono la top-ten Qua la Zampa (7.4 milioni, 52.5 milioni complessivi), La La Land (5.4 milioni, 134 milioni complessivi) e Lion (5.1 milioni, 37.4 milioni complessivi).

Scivola fuori dalla top-ten nei quattro giorni La Cura del Benessere: solo 5 milioni per la pellicola Fox, costata 40 milioni di dollari. Un vero flop per Gore Verbinski.