Dopo il debutto al FrightFest di Londra, e quello al Trieste Science+Fiction, Monolith arriverà nei cinema nordamericani con il titolo (piuttosto didascalico) Trapped Child.

Nell’attesa, il distributore americano della pellicola diretta da Ivan Silvestrini ha diffuso il full trailer che potete vedere qui sotto, ricco di scene inedite:

 

 

Prodotto da Sky Italia e Lock and Valentine, il film nasce da un soggetto di Roberto Recchioni tradotto in sceneggiatura da Mauro Uzzeo, Elena Bucaccio, Stefano Sardo e il regista Ivan Silvestrini. Al centro della storia – che si dipanerà in 83 minuti complessivi di film – la giovane Sandra (Katrina Bowden), che deve trovare una soluzione per salvare il suo bambino di due anni quando questi rimane chiuso dentro un veicolo straordinario e inaccessibile: la Monolith. Si tratta del SUV più sicuro, fantascientifico e automatizzato mai realizzato, costruito con materiali infrangibili, che Sandra sta testando in mezzo al deserto. Dopo aver colpito un cervo sulla strada verso Los Angeles, Sandra esce dal veicolo per controllare i danni e improvvisamente il piccolo Daniel tocca l’app che controlla il SUV sul cellulare su cui sta giocando. Il veicolo entra in modalità Vault e si chiude intrappolando il bambino: per riavere suo figlio, Sandra dovrà trovare un modo per aprire l’impenetrabile Monolith.

Accanto al film, nel cast del quale figurano anche Damon Dayoub, Brandon Jones, Jason Hayden, è stata sviluppata anche una graphic novel per Bonelli scritta da Roberto Recchioni e Mauro Uzzeo e disegnata da Lorenzo LRNZ Ceccotti (autore del design del veicolo).