Spider-Man: Homecoming, i lavori del sequel già ad agosto, primi dettagli sulle riprese e sulla data di uscita

Manca poco all’uscita nelle sale di Spider-Man: Homecoming, ma la Sony e la Marvel stanno già delineando i primi dettagli circa la messa in cantiere e la release del sequel del film con Tom Holland.

Dopo la rivelazione di Kevin Feige che i lavori preparatori del sequel inizieranno già nel mese di agosto, è Amy Pascal a rivelare che le riprese potrebbero partire già nel mese di aprile o di maggio del 2018. Come prevedibile, il titolo del film non sarà Spider-Man: Homecoming 2 ma, come rivelato da Feige, sarà Spider-Man seguito da un nuovo sottotitolo, senza alcun numero. Al momento, il progetto rimane detto in via del tutto informale “Homecoming 2”.

È inoltre molto probabile che sia la Marvel che la Sony riconfermino alla regia Jon Watts. Anche in questo caso, sia Feige che Pascal starebbero puntando a coinvolgere nuovamente il regista che, lo ricordiamo, ha già firmato un contratto per dirigere due film (il secondo dei quali, verosimilmente, è proprio il sequel di Homecoming).

Al momento, dunque, la conferma del coinvolgimento di Watts non è ufficiale ma i segnali convergono tutti verso il regista. Interpellato, Watts si è limitato a dire “Chiedetelo a Feige e Pascal”. Ed entrambi i produttori sono stati molto diretti. Come dichiarato da Feige:

Ci speriamo.

E come dichiarato da Pascal:

Speriamo davvero di sì. È stato grande, ha reso il film veramente unico. E ha lavorato sodo.

Quanto alla data di uscita del sequel di Homecoming, Feige punta a luglio del 2019, dopo l’uscita nelle sale del quarto Avengers.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

A dirigere Spider-Man: Homecoming, in uscita in IMAX e in 3D il 7 luglio 2017, c’è Jon Watts. La sceneggiatura è opera di John Francis Daley e Jonathan M. Goldstein. Le riprese sono partite il 20 giugno 2016 ad Atlanta, in Georgia.

Nel cast Tom Holland, Marisa Tomei (Zia May), Zendaya, Laura Harrier, Tony Revolori, Michael Barbieri, Kenneth Choi, Donald Glover, Angourie Rice, Michael Keaton.

La pellicola non racconterà le origini del personaggio, ma si concentrerà sugli anni del liceo di un Peter Parker già in azione.

Il film è co-prodotto da Kevin Feige assieme al suo team di esperti della Marvel, e da Amy Pascal, che ha supervisionato il lancio del franchise per la Sony 13 anni fa. Insieme, collaborano a una nuova direzione creativa per il lancia ragnatele. Sony Pictures continuerà a finanziare e distribuire i film della saga, e sarà ancora proprietaria dei diritti di sfruttamento del personaggio, mantenendo il controllo creativo finale.

Fonti: Collider (1), (2), CB

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.