Pubblicità

Spider-Man: Homecoming, ecco come Jon Watts ha convinto la Marvel ad affidargli la regia

Non pensavo che mi avrebbero dato il lavoro, assolutamente no” ha ammesso Jon Watts in un’intervista con Den of Geek a proposito della regia di Spider-Man: Homecoming. “Ricordo di aver partecipato a una fantastica riunione con loro – un incontro iniziale dopo aver visto Cop Car – ma non credevo che fossero interessati a me“.

Dopo l’incontro iniziale, il regista ha messo in moto una vera e propria campagna per convincere la Marvel e la Sony che lui fosse il più adatto a occuparsi del film:

Avevo sempre voluto girare un film sulla crescita, perciò quando ho saputo che intendevano fare uno Spider-Man più giovane del solito, ero davvero eccitato. Avevo già cercato di girare un film simile, perciò ho preso tutte le mie idee e le ho usate per questo film.

Nello specifico, il filmmaker ha creato un “mood reel” per dare conto dell’atmosfera che secondo lui avrebbe dovuto avere il film:

Ho montato un “video atmosferico”, ho preso alcune clip qui e lì creando una specie di fake trailer per far vedere a che tipo di tono puntavo. Ho anche disegnato degli storyboard di una serie di sequenze che avevo in mente, mi sembrava il modo migliore per suggerire idee alle grandi major. Non pensavo che avrei ottenuto il lavoro, fin proprio alla fine.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

A dirigere Spider-Man: Homecoming, in uscita in IMAX e in 3D il 7 luglio 2017, c’è Jon Watts. La sceneggiatura è opera di John Francis Daley e Jonathan M. Goldstein. Le riprese sono partite il 20 giugno 2016 ad Atlanta, in Georgia.

Nel cast Tom Holland, Marisa Tomei (Zia May), Zendaya, Laura Harrier, Tony Revolori, Michael Barbieri, Kenneth Choi, Donald Glover, Angourie Rice, Michael Keaton.

La pellicola non racconterà le origini del personaggio, ma si concentrerà sugli anni del liceo di un Peter Parker già in azione.

Il film è co-prodotto da Kevin Feige assieme al suo team di esperti della Marvel, e da Amy Pascal, che ha supervisionato il lancio del franchise per la Sony 13 anni fa. Insieme, collaborano a una nuova direzione creativa per il lancia ragnatele. Sony Pictures continuerà a finanziare e distribuire i film della saga, e sarà ancora proprietaria dei diritti di sfruttamento del personaggio, mantenendo il controllo creativo finale.

Sky Box | ZeroZeroZero

Video Correlati

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.

Pubblicità