Uno dei film più attesi della Pixar è il sequel di una pellicola uscita quasi 14 anni fa: Gli Incredibili 2.

Oggi sono state finalmente mostrate le primissime scene del film durante il panel Animation della D23 Expo, convention biennale dedicata ai fan Disney alla quale noi di BadTaste.it stiamo partecipando.

John Lasseter ha invitato sul palco il regista Brad Bird, spiegando che incredibles è “un film che attendo sin da quando uscì il primo” – e come non dargli torto. Bird è stato presentato come regista, sceneggiatore e… doppiatore di Edna Mode, un personaggio amato da tutti e vera e propria icona fashion. Edna Mode è diventata così iconica da essersi meritata anche un tributo proiettato durante il panel e disponibile per tutti anche online:

Nel corso del panel sono stati svelati anche alcuni dettagli sul sequel. Innanzitutto, inizierà letteralmente “pochi minuti dopo la fine del primo film” (ed è per questo che uno dei personaggi, Flash, ha cambiato doppiatore in quanto il doppiatore originale è troppo grande per interpretare un bambino di dieci anni). La storia sarà incentrata in particolare su Helen Parr (ovvero Elastigirl), che vivrà diverse avventure mentre Bob (Mr. Incredible) rimarrà a casa a occuparsi di Jack Jack. Abbiamo appreso anche che siccome la casa degli Incredibili è andata distrutta nel primo film, la famiglia dovrà trovarne una nuova: sono state mostrate le prime immagini di questa villa faraonica, e dal design tipicamente anni sessanta (come tutto il film), vero e proprio covo di lusso immerso negli alberi, con cascate che scendono dalle finestre e spigoli ovunque  – ed è proprio per questo che non sarà particolarmente comoda per crescervi un bambino come Jack Jack.

Qualche ora prima del panel, Lasseter era entrato nel dettaglio sull’inizio del sequel con IGN:

Inizia proprio dove finiva il primo, praticamente un minuto dopo. Inizia con Il Minatore e con una cara vecchia scena d’azione davvero spettacolare. Avete presente come finisce il primo film? È esattamente lì che inizia il sequel.

E a quanto pare vedendo i due film uno consecutivamente all’altro noteremo non pochi cambiamenti, in quanto la tecnologia è cambiata moltissimo in questi 14 anni. Brad Bird, durante il panel, ha spiegato che i modelli dei personaggi sono stati rifatti da zero, e che ora sono migliorati tantissimo in termini di potenziale espressivo (“È come guidare un’auto migliore di quella che avevi prima”). A dimostrazione di ciò sono stati proiettati alcuni test nei quali i nuovi modelli sono stati animati su dialoghi del film originale: l’effetto è decisamente convincente. Tra le immagini mostrate, anche quelle di numerosi nuovi personaggi e una specie di enorme yacht.

Ecco l’artwork diffuso ufficialmente in occasione della presentazione:

 

Gli Incredibili 2 - Teaser poster

 

LA CLIP DI JACK JACK

Infine sono saliti sul palco i doppiatori del film, incluso Samuel L. Jackson: per la prima volta questi talent sono stati riuniti tutti insieme, in quanto solitamente le voci vengono registrate separatamente.

Per l’occasione è stata mostrata al pubblico una primissima clip del film, a quanto pare un’idea scartata dal vecchio film e recuperata. Una scena a dir poco esilarante: vediamo Bob addormentato davanti alla tv, con Jack Jack in braccio. L’uomo non sa che il bambino ha dei superpoteri, ma lo scoprirà presto. Jack Jack infatti vede fuori dalla finestra un procione che ricorda in tutto e per tutto un ladro che ha appena visto in TV: ecco quindi che il bambino decide di occuparsene. Ne nasce una vera e propria rissa durante la quale Jack Jack mette in azione i suoi superpoteri: sono tantissimi e devastanti, riesce persino a duplicarsi. La scena termina con Bob che ferma il bambino (“Non preoccupatevi,” ha commentato successivamente Bird, “il procione sta bene!), entusiasta che abbia anche lui i poteri.

Gli Incredibili 2 uscirà il 15 giugno 2018 negli USA.