Dopo l’annuncio del ritorno di J.J.Abrams dietro la macchina da presa di uno Star Wars, il 9 capitolo rimasto vacante dopo il divorzio fra la Lucasfilm e Colin Trevorrow, lo studio ha deciso di rinviare la data d’uscita al 20 dicembre 2019. Le riprese sarebbero dovute partire a febbraio, ma visto lo scossone dovuto all’uscita di scena di Colin Trevorrow, la produzione avrà bisogno del tempo necessario per apportare una serie di modifiche allo script.

È Variety a specificare che le macchine da presa cominceranno a girare nel mese di giugno del 2018.

Lo script è ora passato nelle mani di J.J. Abrams e di Chris Terrio (Justice League, Argo). La prima stesura della sceneggiatura era stata curata da Colin Trevorrow e da Derek Connolly; la seconda da Jack Thorne, autore dello script di Wonder (con Julia Roberts) e della rappresentazione teatrale di Harry Potter and the Cursed Child.

Il film dovrà quindi “fare i conti” con la seconda settimana al botteghino di Wonder Woman 2, in uscita il 13 dicembre. Al posto di Star Wars, il 24 maggio 2019, troveremo invece l’Aladdin di Guy Ritchie.