A inizio anno si era parlato della possibilità che la Warner Bros. volesse Matthew Vaughn alla regia del sequel dell’Uomo d’Acciaio da orami diverso tempo in sviluppo

Nei report circolati lo scorso marzo, nello specifico, si leggeva che “La Warner sarebbe così convinta della scelta da voler coinvolgere il regista per un qualsiasi altro film dell’Universo Cinematografico DC nel caso non si trovasse un accordo per L’Uomo d’Acciaio 2“.

Durante la promozione di Kingsman: Il Cerchio d’Oro il filmmaker ha confermato di aver discusso con lo studio di tale possibilità, precisando di essere preso anche da altri progetti:

Sto progettando un altro Kingsman, ho scritto il trattamento e già alcune delle scene…non so cosa farò prossimamente, ma ci sono state diverse discussioni su Superman, io amo Superman. Ma comunque, se qualcuno dovesse chiedermi di fare Indiana Jones, un cinecomic o un film di Star Wars, il fanboy che è in me non potrebbe fare altro che gasarsi.

Ricorderete che sette anni fa, nel 2010, Mark Millar e Vaughn avevano proposto un reboot di Superman allo studio, che invece scelse di realizzare L’Uomo d’Acciaio. All’epoca il regista aveva spiegato quale sarebbe stato il suo approccio:

Penso che una cosa da non fare con Superman sia cercare di realizzare qualcosa di simile al Cavaliere Oscuro. Superman è colori e divertimento, o dovrebbe esserlo, almeno per me.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!