Durante la promozione stampa americana di Thor: Ragnarok, l’interprete di Hulk Mark Ruffalo ha parlato di come Kevin Feige gli abbia proposto di “aggirare” il fatto di non poter sfruttare i diritti di Hulk in un progetto cinematografico solitario seguendo un percorso che avrà comunque modo di raccontare l’arco narrativo del Gigante Verde nelle prossime pellicole dei Marvel Studios.

A partire proprio da Thor: Ragnarok.

In pratica è successo questo. Prima di girare questo film, Kevin mi ha preso in disparte e mi ha chiesto “Se dovessimo fare un film standalone di Hulk, come sarebbe, come ti piacerebbe farlo?”. E io gli ho risposto che secondo me dovrebbe essere “Così, così e così e finire così”. Al ché lui “Mi piace. E lo faremo nei prossimi tre film, a partire da Thor: Ragnarok passando per Avengers 3 per poi arrivare ad Avengers 4”. Ho subito pensato che fosse una mossa fantastica.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Dalla sinossi del film:

In Thor: Ragnarok dei Marvel Studios, troviamo Thor, senza il suo potente martello, imprigionato dall’altro lato dell’Universo e alle prese con una lotta contro il tempo per tornare ad Asgard e bloccare Ragnarok – la distruzione del suo pianeta e la fine della civiltà asgardiana – per mano di una potente, nuova minaccia, la spietata Hela. Ma prima dovrà sopravvivere a un mortale scontro nell’arena dei gladiatori che lo porrà contro il suo ex- alleato e amico, l’Incredibile Hulk!

Thor: Ragnarok sarà l’ultimo della trilogia di Thor. Scritto da Christopher Yost e Craig Kyle, riprenderà dal finale di Thor: the Dark World, in cui veniva rivelato che Loki (Tom Hiddleston) aveva segretamente preso il trono Asgardiano camuffandosi da Odino. Diretto da Taiki Waititi, il film è girato in Australia a partire dal 4 luglio 2016.

Nel cast di ritorno Chris Hemsworth nei panni di ThorBenedict Cumberbatch (Doctor Strange), Tom Hilddeston (Loki), Idris Elba (Heimdall), Mark Ruffalo (Hulk) e Anthony Hopkins (Odino).

Tra le new entry, invece, Cate Blanchett, che sarà la cattiva del film Hela; Jeff Goldblum sarà l’eccentrico Gran Maestro; Tessa Thompson (“Creed,” “Selma”) sarà Valchiria e Karl Urban, invece, interpreterà Skurge.

Dal 25 ottobre nei cinema italiani.