ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI.

La figura di Darth Vader è ancora molto presente anche nella nuova trilogia di Star Wars, che si tratti del suo elmo distrutto in Il Risveglio della Forza o di altri accenni al suo personaggio in Gli Ultimi Jedi.

Proprio in quest’ultimo film, attualmente nelle nostre sale, il Leader Supremo Snoke fa riferimento a Vader in un dialogo con Kylo Ren, riferendosi al primo come l’apprendista fedele che non è riuscito a trovare in Ben Solo.

Un altro riferimento a ciò lo abbiamo anche in un anello indossato dallo stesso Snoke in cui sono rappresentati i Quattro Saggi di Dwartii – Sistro, Faya, Yanjon e Braata – figure filosofiche controverse risalenti agli albori della prima Repubblica più noti tra i Sith che tra i Jedi (anche il cancelliere Palpatine aveva una statua dorata delle 4 figure nel suo ufficio a Coruscant).

A rafforzare il collegamento tra Vader e Snoke vi è proprio la pietra incastonata nell’anello appena citato. Come riportato in “Star Wars The Last Jedi: A Visual Dictionary”, la pietra incastonata nell’anello proviene dal pianeta vulcanico Mustafar, più in particolare dal castello di Darth Vader, lo stesso visto in Rogue One: a Star Wars Story, fortezza costruita su una antica grotta Sith.

 

Nel cast tornano Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Andy Serkis, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie, Kelly Marie Tran, Laura Dern e Benicio Del Toro.

Trovate tutte le informazioni sul film, con gli aggiornamenti e le novità, nella scheda.

Scritto e diretto da Rian Johnson, Star Wars: Gli Ultimi Jedi è prodotto da Ram Bergman e Kathleen Kennedy, è uscito il 15 dicembre 2017, il 13 in Italia.

FONTE: ScreenRant