Come vi abbiamo comunicato stamattina, sono terminate ufficialmente le riprese di Avengers 4, il sequel ancora senza titolo di Avengers: Infinity War.

Sono ora disponibili gli ultimi scatti rubati dal set che rivelano alcuni dettagli molto interessanti e che cambiano un po’ quello che avevamo supposto guardando le ultime foto. L’immagine seguente ci mostra un tecnico con una valigetta arancione dotata di un’etichetta molto particolare: Binary Augmented Retro Framing.

 

Why didn't anyone tell me this was not right side up?

A post shared by Joe Passori (@passorijoe) on

 

Si tratta della tecnologia da 611 milioni di dollari di cui Tony Stark parla in Captain America: Civil War che “riesce ad influire sull’ippocampo per eliminare ricordi traumatici“. Viene definita in italiano come R.I.M.B.A., acronimo corrispondente a “Retroinquadratura memoria binaria ampliata“.

Quello che avevamo supposto essere un viaggio nel tempo potrebbe a questo punto essere una semplice esplorazione “visiva” del passato. Resta da capire, allora, perché Captain America pur interagendo con Tony (come dimostrano le foto in calce all’articolo) indossi il vecchio costume come nel primo Avengers e perché Stark appaia invece visibilmente invecchiato, più biondo e con la divisa dello S.H.I.E.L.D. (suggerendo che si tratti di una linea temporale alternativa).

C’è pertanto la possibilità che la tecnologia inventata dal genio miliardario sia stata in qualche modo integrata con la gemma del Tempo (o della Realtà), ma per il momento si tratta solo di supposizioni.

L’ultima possibilità è che il momento ritratto nella foto sia un depistaggio voluto dai Marvel Studios: non ha troppo senso, infatti, applicare un’etichetta così esplicativa ad una valigetta, ma tutto è possibile.

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Gli Avengers torneranno in due film che sono stati girati consecutivamente nel corso del 2017 e fino ai primi giorni del 2018. Il primo capitolo, Avengers: Infinity War, arriverà il 4 maggio 2018. Il secondo capitolo, ancora senza titolo, uscirà il 3 maggio 2019.

I due film sono diretti da Anthony e Joe Russo e scritti da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

I film sono stati girati interamente in IMAX con l’ausilio delle nuove macchine da presa targate ARRI – le stesse che i fratelli Russo hanno impiegato per le riprese di Captain America: Civil War, anche se solo per alcune sequenze.

Tra i componenti del cast d’eccezione citiamo Robert Downey, Chris Evans, Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Scarlett Johansson, Jeremy Renner, Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Bradley Cooper, Vin Diesel, Pom Klementieff, Karen Gillan, Benedict Cumberbatch, Tom Holland, Sebastian Stan, Chadwick Boseman, Paul Rudd, Cobie Smulders, Benedict Wong, Letitia Wright, Danai Gurira, Winston Duke, Tom Hiddleston, Tessa Thompson, Benicio Del Toro, Tom Vaughan-Lawlore e Josh Brolin.