“Passerà parecchio tempo prima della diffusione del titolo ufficiale del quarto Avengers. Abbiamo bisogno che le persone vedano Avengers: Infinity War, lo digeriscano e solo dopo potremo finalmente rivelare quale sarà la storia che vedranno nel prossimo film“.

Così si è espresso Joe Russo ai microfoni di Yahoo durante un’intervista realizzata a margine della promozione stampa di Avengers: Infinity War, kolossal dal 25 aprile nei cinema dello stivale (e del resto del mondo sostanzialmente).

I filmmaker italoamericani hanno anche ribadito che Infinity War e Avengers 4 saranno due film ben distinti.

Questa è una storia a sé. Ha un inizio, uno svolgimento e una fine e il prossimo avrà un inizio, uno svolgimento e una fine. Così come Civil War ha portato a Infinity War, anche questo terzo Avengers ci condurrà al nuovo episodio collettivo. È storytelling cinematografico seriale quindi è chiaro che ci saranno dei collegamenti narrativi, ma vogliamo che siano comunque due film a sé stanti. Non c’interessava molto fare un film lunghissimo da dividere in due con le forbici. Esperienze cinematografiche di quel genere non ci paiono soddisfacenti, quindi questo ha una storia completa e l’altro pure e sono pellicole estremamente differenti.

In merito ai cambiamenti dell’UCM nella Fase 4, i due affermano che:

Saranno drastici. Saranno molto differenti. È come se la Marvel avesse scritto un libro per dieci anni. Ora siamo arrivati alla fine di questo tomo e qualcun’altro scriverà il prossimo. Non sappiamo ancora come sarà, ma questo sarà la fine e il prossimo [Avengers, ndr.] sarà un nuovo inizio.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Gli Avengers torneranno in due film che sono stati girati consecutivamente in circa 9 mesi nel corso del 2017. Il primo capitolo, Avengers: Infinity War, arriverà negli Usa il 27 aprile 2018. Il secondo capitolo, ancora senza titolo, uscirà il 3 maggio 2019.

I due film sono diretti da Anthony e Joe Russo e scritti da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

I film sono stati girati interamente in IMAX con l’ausilio delle nuove macchine da presa targate ARRI – le stesse che i fratelli Russo hanno impiegato per le riprese di Captain America: Civil War, anche se solo per alcune sequenze.

Tra i componenti del cast d’eccezione citiamo Robert Downey, Chris Evans, Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Scarlett Johansson, Jeremy Renner, Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Bradley Cooper, Vin Diesel, Pom Klementieff, Karen Gillan, Benedict Cumberbatch, Tom Holland, Sebastian Stan, Chadwick Boseman, Paul Rudd, Cobie Smulders, Benedict Wong, Letitia Wright, Danai Gurira, Winston Duke, Tom Hiddleston, Tessa Thompson, Benicio Del Toro, Tom Vaughan-Lawlore e Josh Brolin.