Ci è mancato poco, ma alla fine è Rampage – Furia Animale a vincere il weekend negli Stati Uniti.

In un primo momento, infatti, sembrava che il film della Warner Bros. e New Line Cinema dovesse debuttare in seconda posizione nella classifica del finesettimana, ma un passaparola migliore delle attese ha fatto registrare un’ottima performance domenica portando gli incassi sopra i 34.5 milioni di dollari in tre giorni. Costato 120 milioni di dollari, il film dovrà comunque fare affidamento sugli incassi internazionali per andare in attivo. Fortunatamente, il debutto globale sfiora i 150 milioni di dollari.

Scende al secondo posto A Quiet Place – Un Posto Tranquillo, che incassa 32 milioni di dollari e sale a quasi 100 milioni di dollari negli USA in dieci giorni. Costato 17 milioni di dollari, può già definirsi uno dei più grandi successi registrati dalla Paramount Pictures negli ultimi anni (è il maggiore incasso dello studio da Star Trek Beyond!).

Al terzo posto apre Truth or Dare: l’horror firmato Blumhouse incassa 19 milioni di dollari, un buon risultato per una pellicola costata solo 3.5 milioni di dollari soprattutto vista la concorrenza di A Quiet Place.

Tiene bene Ready Player One, che incassa 11.2 milioni di dollari e sale a 115 milioni di dollari negli USA. Grande successo all’estero: in tutto il mondo il film di Spielberg ha superato i 474 milioni di dollari e deve ancora uscire in Giappone.

Chiude la top-five Blockers, con 10.3 milioni di dollari e un totale di 47 milioni di dollari. Scende al sesto posto Black Panther, con 5.3 milioni di dollari e 673 milioni complessivi, mentre al settimo posto L’Isola dei Cani approfitta dell’espansione in quasi duemila cinema e incassa 5 milioni di dollari, salendo a 18.4 milioni complessivi.

All’ottavo posto I Can Only Imagine incassa 3.8 milioni di dollari, per un totale di 75 milioni di dollari, mentre al nono posto Tyler Perry’s Acrimony incassa 3.7 milioni di dollari e sale a 37.8 milioni complessivi. Chiude la top-ten Chappaquiddick, con 3 milioni di dollari e 11 milioni complessivi.

 

Consigliati dalla redazione