In una delle sue ultime interviste Mark Hamill ha avuto modo di tornare sulla questione relativa al destino del Leader Supremo Snoke in Star Wars: Gli Ultimi Jedi.

A detta di Hamill, l’idea di liberarsi del villain introdotto ne Il Risveglio della Forza è stata – per il regista Rian Johnson – una scelta funzionale a “sgombrare il campo” e a dare spazio al conflitto tra Rey e Kylo Ren in ciò che sarà il nono episodio della saga – nuovamente diretto da J.J. Abrams.

Come dichiarato da Hamill:

Comprendo i fan perché sono un fan io stesso. Capisco quanto siano coinvolti, perché lo sono anche io. Il punto è che semplicemente non si può accontentare tutti. Sono rimasto sorpreso di chi ha reagito male alla vicenda di Snoke. Dal punto di vista di Rian [Johnson] era qualcosa che sarebbe andato a favorire l’Episodio IX. [Snoke] sgombra il campo dando spazio al conflitto tra Kylo e Rey senza mettersi in mezzo e senza che si debbano spiegare cose come se sia o meno un clone, o se sia stato legato a Palpatine, o cose simili.

Invero, non sappiamo ancora se J.J. Abrams intenda o meno tornare sulla faccenda. Certo è che – a oggi – il regista de Il Risveglio della Forza ha tra le mani un capitolo della saga indubbiamente complesso sia da scrivere che da realizzare: non sappiamo come sarà gestito il personaggio del Generale Leia dopo la morte di Carrie Fisher né sappiamo se Luke potrà fare ritorno – eventualmente come un fantasma della Forza – dopo il destino affrontato ne Gli Ultimi Jedi.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

CORRELATO

Nel cast tornano Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Andy Serkis, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie, Kelly Marie Tran, Laura Dern e Benicio Del Toro.

Trovate tutte le informazioni sul film, con gli aggiornamenti e le novità, nella scheda.

Scritto e diretto da Rian Johnson, Star Wars: Gli Ultimi Jedi è prodotto da Ram Bergman e Kathleen Kennedy, è uscito il 15 dicembre 2017, il 13 in Italia.

Fonte: CBM