Per Anthony e Joe Russo, Avengers: Infinity War ha rappresentato varie sfide unite insieme: costruire il culmine di un decennio di film dei Marvel Studios, includere un vero e proprio “parco personaggi” enormemente vasto (dando a ognuno la possibilità di avere un impatto rilevante nella vicenda), gestire una superproduzione (ora impegnata nei lavori di Avengers 4) e – non da ultimo – cercare di stupire il pubblico, prendendosi varie libertà anche rispetto al materiale originario presente nei fumetti (come nel caso delle motivazioni di Thanos).

In una delle loro ultime interviste, i due hanno avuto modo di commentare le scelte creative adottate nel cinefumetto, spiegando come abbiano cercato di focalizzarsi puramente sullo storytelling piuttosto che chiedersi in continuazione cosa il pubblico desiderasse vedere sul grande schermo:

Facciamo del nostro meglio quando seguiamo il nostro istinto e raccontiamo ciò che desideriamo narrare. Abbiamo avuto un paio di esperienze, all’inizio delle nostre carriere, nelle quali abbiamo imparato duramente una lezione: quando provi a prevedere ciò che il pubblico desidera guardare, viene fuori una strana poltiglia. Quando invece ti impegni sulla storia che vuoi che il pubblico veda, tendi ad avere un impatto maggiore. Gli spettatori possono dirti che amano il gelato al cioccolato, ma se darai loro da mangiare quel gelato ogni singolo giorno, a un certo punto non ne potranno più. Devi anche saper giocare un po’ d’anticipo.

Avengers: Infinity War sta tuttora segnando vari record al botteghino, a cominciare dallo straordinario fine settimana di debutto nelle sale, durante il quale ha raccolto nel mondo 630 milioni di dollari.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Gli Avengers torneranno in due film che sono stati girati consecutivamente in circa 9 mesi nel corso del 2017. Il primo capitolo, Avengers: Infinity War, è arrivato negli Usa il 27 aprile 2018. Il secondo capitolo, ancora senza titolo, uscirà il 3 maggio 2019.

I due film sono diretti da Anthony e Joe Russo e scritti da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

I film sono stati girati interamente in IMAX con l’ausilio delle nuove macchine da presa targate ARRI – le stesse che i fratelli Russo hanno impiegato per le riprese di Captain America: Civil War, anche se solo per alcune sequenze.

Tra i componenti del cast d’eccezione citiamo Robert Downey, Chris Evans, Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Scarlett Johansson, Jeremy Renner, Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Bradley Cooper, Vin Diesel, Pom Klementieff, Karen Gillan, Benedict Cumberbatch, Tom Holland, Sebastian Stan, Chadwick Boseman, Paul Rudd, Cobie Smulders, Benedict Wong, Letitia Wright, Danai Gurira, Winston Duke, Tom Hiddleston, Tessa Thompson, Benicio Del Toro, Tom Vaughan-Lawlore e Josh Brolin.

Fonte: CB

Consigliati dalla redazione